/ CRONACA

CRONACA | 06 dicembre 2019, 09:00

Accese le luci dell’albero di Natale e del Presepe del Papa

La tradizionale inaugurazione del presepe e l'illuminazione dell'albero di Natale in piazza San Pietro, si è sono svolte ieri, giovedì 5 dicembre

Accese le luci dell’albero di Natale e del Presepe del Papa

Proviene da Scurelle,  il comune della Valsugana in provincia di Trento, il presepe che  è stato allestito in Piazza San Pietro per il Natale 2019. Giunge,  invece, dall'Altipiano di Asiago l'abete rosso, alto circa 26  metri, con diametro di 70 centimetri, che è stato innalzato  accanto al presepe. E’ stato donato insieme con una ventina di  alberi più piccoli dal Consorzio di usi civici di  Rotzo-Pedescala e San Pietro in provincia di Vicenza.

"L’albero e  Presepe sono legati insieme - riferisce il Governatorato - dal  comune ricordo della tempesta dell'ottobre-novembre 2018 che  devastò molte zone del Triveneto". Quest'anno, inoltre, il  Gruppo Presepio Artistico Paré di Conegliano, in provincia di  Treviso, ha curato l'allestimento del Presepe all'interno dell'Aula  Paolo VI. In sostituzione delle piante rimosse verranno ripiantati 40  abeti per reintegrare i boschi gravemente danneggiati dalla  tempesta del 2018.

L'albero ed il Presepe rimarranno esposti fino alla  conclusione del tempo di Natale, che coincide con la festa del  Battesimo del Signore, domenica 12 gennaio 2020. L'albero di Natale in piazza San Pietro compie 37 anni. Era infatti il Natale del 1982 quando per la prima volta Giovanni Paolo II fece collocare un abete ornato nel centro del colonnato del Bernini.

Quell'abete era un dono di un contadino polacco, che lo trasportò fino a Roma sul suo camion. Da allora in poi, per espresso volere del Santo Padre, puntualmente si ripete la tradizione a ricordo della Natività di Gesù: un presepe viene allestito ai piedi dell’obelisco e alla sua destra viene eretto l’albero di Natale, donato ogni anno da una regione montana diversa dell’Europa.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore