/ Dai comuni

Dai comuni | 02 dicembre 2019, 15:08

Brissogne: A breve riapertura ponte sulla Dora, fine lavori rotonda prevista in primavera

Variazione di Bilancio da oltre 80 mila euro derivante dal carcere per utilizzo acquedotto e fognatura; 67 mila euro destinati alla riqualificazione di strade, marciapiedi e piazzali comunali

Il Consiglio comunale di Brissogne

Il Consiglio comunale di Brissogne

"Un'opera attesa da anni dai residenti di Brissogne vedrà finalmente la luce nei prossimi mesi". Lo ha detto il sindaco del comune dell'envers, Bruno Menabreaz, in apertura dei lavori del Consiglio comunale annunciando l'avvio dei lavori per la realizzazione della rotonda di Villefranche, all'altezza ponte che innesta la strada regionale 15 di Brissogne sulla statale 26.

"Il ponte sarà riaperto il 10 dicembre -  ha assicurato Menabreaz - l'auspicio è che la rotonda possa risolvere definitivamente i problemi legati alla sicurezza stradale". L'opera, frutto di una convenzione tra la Regione e l'Anas siglata lo scorso anno, costerà 990 mila euro; il termine del lavori è previsto per aprile 2020.Il sindaco ha ricordato che negli ultimi cinque anni all'altezza del bivio per il ponte si sono verificati undici incidenti stradali: "Davvero troppi se si pensa che il traffico veicolare da e per Brissogne passa anche da Saint-Marcel e da Pollein".

Il Consiglio è proseguito con la discussione sulla variazione di Bilancio da oltre 80 mila euro comunicata dall'assessore comunale alle Finanze, Italo Cerise: "La somma deriva dalla convenzione con la Casa circondariale che da alcuni mesi utilizza la rete acquedottistica e fognaria comunale", ha spiegato Cerise.Quasi 13 mila euro derivanti dalla variazione di bilancio sono stati destinati a pagare interventi sulla rete fognaria stessa; altri 67 mila euro sono destinati alla riqualificazione di strade, marciapiedi e piazzali comunali.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore