/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 30 novembre 2019, 08:00

Aosta: In tutta la città il grande fratello sorveglia le vie

Aosta: In tutta la città il grande fratello sorveglia le vie

Aosta sempre più al buio ma videosorvegliata. Non è ancora riuscita a eliminare i tanti black-out in vie e piazze cittadine l'esecutivo Centoz che mette una pezza al senso di insicurezza dei residenti approvando lo studio di fattibilità di ampliamento del sistema comunale di videosorveglianza, elaborato dalla società partecipata Inva. All'approvazione votata giovedì 28 novembre seguirà, immediata, la prima fase attuativa dell’intervento, che rientra nell'ambito strategico 'Aosta da abitare' e mira a sostituire le obsolete telecamere presenti da anni in alcune zone cittadine con altre di nuova generazione nonchè a estendere la rete nei diversi quartieri cittadini. L’investimento previsto per il 2019 è di 96.500 euro.

In particolare, lo studio formulato da Inva prevede l’estensione della videosorveglianza a 27 nuove zone attraverso l’implementazione del sistema.

Le aree inserite nella nuova rete di videosorveglianza


Si tratta di piazza Giovanni XXIII; Giardini “Lussu”; parcheggio e zona pedonale piazza Arco di Augusto; bagni pubblici di via des Sales e di piazza Arco d’Augusto; quartiere Cogne lotto 1 (vie Elter, Chamonin e Monte Fallère); piazza Plouves; il completamento delle vie centrali e di piazza Chanoux, piazza Roncas, quartiere Cogne lotto 2 (giardinetti e campo da basket); quartiere Cogne lotto 3 (scuole e vie limitrofe); area verde di corso Lancieri di Aosta; parcheggio di corso Lancieri d’Aosta di fronte al Palaindoor; parcheggio area sportiva Tsambarlet; autostazione di via Carrel; via Trottechien e passage du Verger; passage Folliez; vicolo tra via Trèves e corso XXVI Febbraio; piazzetta della chiesa di Santo Stefano; giardini angolo via Stévenin-Via Bramafam; giardini via Bramafam; area verde Ponte Romano; via de La Pierre; quartiere Dora; viale Europa-via Volontari del Sangue; sottopasso Mattioda; piazza Caveri e bocciofila del quartiere Cogne.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore