/ Eccellenze Valdostane

Eccellenze Valdostane | 22 novembre 2019, 19:47

Inaugurato il MarcheVertNoel la vetrina invernale dell'eccellenza valdostana

Taglio del nastro al MarcheVertNoel 2019

Taglio del nastro al MarcheVertNoel 2019

Luci, musica, colori, buon vino e buon cibo ma soprattutto tanta eccellenza locale. Sono 48 gli chalet di artigianato, gastronomia e benessere allestiti quest'anno nella suggestiva location del Teatro romano di Aosta al MarcheVertNoel, l'evento turistico-commerciale più importante dell'inverno aostano, inaugurato oggi venerdì 22 novembre.

Sabato 23 la kermesse apre al pubblico e resterà aperta tutti i giorni sino a lunedì 6 gennaio 2020; sono attesi 150 mila visitatori da Italia, Francia, Svizzera e un pò da tutta Europa, nonchè dal Giappone. Oggi sono state anche accese per il secondo anno consecutivo le luci dell'avvenirististico Albero di Natale 'tecnologico' realizzato dalla Chambre Valdotaine in piazza Chanoux. Riflettori anche sulla pista mobile di pattinaggio su ghiaccio, allestita da una società privata e sostenuta da Confcommercio VdA. 

Un team di dirigenti, funzionari, tecnici, operai e volontari da qualche anno si prodiga per rendere sempre più bella e unica questa manifestazione "di cui siamo fieri", ha commentato la vicesindaco di Aosta, Antonella Marcoz all'inaugurazione. A lei ha fatto eco il Presidente della Chambre Valdotaine, Nicola Rosset, che ha ricordato la "necessità di essere non solo presenti ma attivi protagonisti vicino alle aziende locali per il successo di questa vetrina turistica e commerciale internazionale di grande importanza per la Valle". 

Realizzata anche quest'anno la Casa di Babbo Natale, e nel 'cuore' del MarchéVertNoel è stato addobbato un suggestivo 'albero' composto da fili metallici. Apprezzato anche quest'anno il lavoro indispensabile e dagli esiti superbi svolto dal personale del Corpo forestale e dai tecnici dell'assessorato regionale dell'Agricoltura, nel rendere magica la suggestione degli chalet nella cornice 'unica' di un'importante vestigia romana.

L'albero in piazza è alto 12 metri, bianco, fatto a forma di scala a chiocciola e percorribile a piedi (il punto accessibile più alto è a 9 metri di altezza). E' stato ideato e progettato dall'architetto Paolo Venturotti, di Aosta, e realizzato dall'impresa Chenevier di Charvensod. Resterà aperto al pubblico tutti i giorni dalle 17 alle 19 (sabato, domenica e festivi dalle 16 alle 20). L'accesso è gratuito (massimo 35 persone contemporaneamente per questioni di sicurezza).

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore