/ CRONACA

CRONACA | 19 novembre 2019, 09:49

A Verres 'Più Sicuri Insieme' per insegnare agli anziani a difendersi dai truffatori

Il presidente della Giunta, Antonio Fosson, intervenuto dopo Aldo Zappaterra

Il presidente della Giunta, Antonio Fosson, intervenuto dopo Aldo Zappaterra

"Io se ci provano a fregarmi li meno, poi li mando in galera con le ossa rotte...". Così un energico anziano uscendo dalla Sala Bonomi di Verrès ieri pomeriggio, dopo aver partecipato insieme a decine di altri pensionati al secondo appuntamento della campagna di prevenzione 'Più Sicuri insieme', volta ad informare la comunità, in particolare gli anziani, sui comportamenti da adottare per preservare la propria sicurezza in casa e in strada e per evitare eventuali pericoli e truffe nell’utilizzo di internet.

"Il comportamento dei truffatori che prendono di mira le persone anziane e i più deboli è terribilmente odioso ma è anche altrettanto subdolo perchè spesso fa leva sui sentimenti, sul bisogno degli anziani di confrontarsi con persone cui riporre la loro fiducia - ha spiegato rivolgendosi al pubblico il commissario capo Eleonora Cognigni, dirigente della Squadra mobile della Questura di Aosta - ecco perchè occorre fare sempre molta attenzione quando qualcuno a noi sconosciuto bussa alla porta. I truffatori escogitano sempre nuovi raggiri per carpire la fiducia delle loro vittime; occorre essere preparati".

A Cognigni hanno fatto eco il capitano Carmelo Mossucca, comandante della Compagnia Carabinieri di St-Vincent/Chatillon; il responsabile della sezione della Polizia Postale di Aosta, ispettore superiore Antonio Genito; il tenente colonnello Francesco Caracciolo, Comandante del Gruppo Guardia di Finanza di Aosta e il sostituto procuratore della Repubblica di Aosta, Carlo Introvigne.

Al termine dell’incontro, durante il quale i vertici delle Forze dell'ordine hanno risposto alle tante domande su come difendersi da truffatori e malviventi, è stato distribuito un vademecum contenente i principali accorgimenti da adottare per vivere in sicurezza in casa e in strada nonchè nell’uso di internet, oltre a tutte le informazioni per prevenire truffe e i recapiti telefonici per le emergenze.

Alla campagna di prevenzione 'Più Sicuri insieme' promossa dal ministero dell'Interno hanno aderito la Presidenza della Giunta regionale e le Associazioni dei Pensionati delle organizzazioni  confederali e datoriali. Presenti a Verres il Presidente dell’Associazione nazionale Anziani e Pensionati VdA Aldo Zappaterra; i rappresentanti dei pensionati delle organizzazioni confederali e dei pensionati delle organizzazioni datoriali, rispettivamente Aldo Cottino e Pier Antonio Genestrone; il Sindaco di Verrès, Alessandro Giovenzi e il Presidente della Giunta e prefetto, Antonio Fosson.

p.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore