/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 17 novembre 2019, 18:00

I diritti dei bambini e degli adolescenti al centro di un progetto dell’UniVd'A

Da martedì 19 a sabato 23 novembre conferenze, seminari e laboratori per promuovere le capacità degli adulti di domani

Lo staff che coordina il progetto per l'infanzia dell'Università della Valle d'Aosta e (sotto) la presentazione delle attività

Lo staff che coordina il progetto per l'infanzia dell'Università della Valle d'Aosta e (sotto) la presentazione delle attività

L’Università della Valle d’Aosta celebra il trentennale della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con una serie di iniziative dal 19 al 23 novembre prossimi. Il primo appuntamento sarà martedì 19 novembre alle 17,30 con la conferenza “Leggere per crescere, alla scoperta del piacere della lettura” con lo scrittore Claudio Comini, la responsabile della sezione ragazzi della Biblioteca Regionale Stefanina Vigna e il pediatra e referente “Nati per leggere Valle d’Aosta” Marco Debernardi.

La giornata-clou del 20 novembre è dedicata al seminario scientifico “Educazione e diritti dell’infanzia” che prevede, tra l’altro, la Lectio magistralis “Sulla tutela dell’infanzia, oggi” di Nicola Paparella, già Preside della Facoltà di Scienze della Formazione all’Università del Salento. Nei giorni successivi sono previsti eventi in relazione al diritto alla cultura, all’espressività e all’arte, nonché alla promozione delle competenze sociali e civiche delle alunne e degli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie del territorio valdostano, a cura degli studenti del terzo e quarto anno del Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria dell’Università della Valle d’Aosta.

Giovedì 21 novembre è previsto un duplice ap- puntamento. Alle 14.30 si inizia con una attività di tirocinio sulle competenze sociali e civiche degli alunni svolto dagli studenti del corso di laurea magistrale in Scienze della formazione. Alle 17.30 è in programma un laboratorio di espressività corporea rivolto agli insegnanti delle scuole valdostane con la partecipazione di Dorothy Rollandin, presidente e insegnante de l’Institut de Danse du Val d’Aoste e di Enrico Bandito, musicista, docente e operatore musicale. Venerdì 22 e sabato 23 novembre sono previsti due eventi sul territorio.

Il 22 alle 21.30 l’appuntamento è alla Cittadella dei giovani di Aosta per una serata di pensieri creativi e riflessioni in forma di teatro, musica, poesia e videoarte attorno al tema del disagio giovanile e delle differenze. Sabato 23 novembre alle 9, infine, alla Tour de l’Archet di Morgex, è proposto un laboratorio di pratiche artistiche e una lettura musicata dal vivo del libro “L’uomo che piantava gli alberi”. Questi ultimi eventi sono a cura della Fondazione Natalino Sapegno con il supporto della compagnia teatrale Palinodie nell'ambito del progetto "Famille à la montagne". L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito.

red. spe./ab

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore