/ CRONACA

CRONACA | 17 novembre 2019, 20:00

Donnas: La Porta romana illuminata di viola per i nati prematuri

foto g. crivellaro

foto g. crivellaro

Informare e accrescere l'interesse sui neonati prematuri, venuti al mondo prima dello scadere delle 37 settimane di gravidanza e con un peso inferiore ai 2 chili e mezzo è l’obiettivo World Prematurity Day che si celebra il 17 novembre.

Su sollecitazioni di alcune famiglie di Donnas il gruppo di opposizione, Partecipazione e Liberta, si è fatto portavoce della richiesta di illuminare di viola la Porta romana di Donnas facendosi interprete presso l’amministrazione comunale che ha aderito all proposta.

La nascite premature in Italia costituiscono il 10% di quelle totali e questi numeri sono in aumento. L'Organizzazione Mondiale della Sanità richiama l'attenzione della comunità internazionale e invita ad agire concretamente per prevenire e ridurre il fenomeno in continua crescita ed a diffondere queste informazioni per quanto possibile.

Tra le iniziative dedicate a questo argomento vi è quella di illuminare un monumento, una piazza, un’opera d’arte di colore viola (il colore simbolo dei nati prematuri). “Accogliendo quindi il suggerimento dei genitori di Donnas di questi piccoli grandi guerrieri – precisano i consiglieri comunali Lea Costabloz, Paola Dalle, Annalisa Fantolin e Fabio Marra -  abbiamo proposto all'amministrazione comunale di illuminare l'arco romano di viola domenica 17 novembre, in modo tale da sensibilizzare anche la cittadinanza di Donnas, su questo importante tema”.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore