/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 15 novembre 2019, 17:55

Raddoppiato il contributo prima infanzia

la Giunta regionale ha approvato l’incremento, per l’anno 2020, dell’importo del voucher prima infanzia a favore delle famiglie con bambini iscritti e frequentanti gli asili nido pubblici e privati, i nidi aziendali e le tate familiari, nell’ambito del programma operativo FSE 2014/2020

Raddoppiato il contributo prima infanzia

Il voucher è destinato alle famiglie residenti in Valle d’Aosta, indipendentemente dalla condizione reddituale, che decidono di iscrivere i loro figli presso i servizi per la prima infanzia attivi sul territorio regionale. Tutti coloro che già beneficiano di detta provvidenza non dovranno presentare nuova istanza.

"Il provvedimento - sottolinea l’Assessore Mauro Baccega - dimostra la forte attenzione  nei confronti dei bisogni familiari, confermata peraltro dai dati nazionali che collocano la Regione Valle d’Aosta tra i primi posti nell’offerta dei servizi per la prima infanzia".

Il raddoppio del valore del voucher prima infanzia, a favore delle famiglie con bambini iscritti e frequentanti i nidi d’infanzia pubblici e privati, nidi aziendali e i servizi di tata familiare, aumentando l’importo fino a un massimo mensile di 200 euro.

Fino ad oggi, i nuovi nati nell'anno sono 720 e che il voucher è stato introdotto nel gennaio 2018, e sono 1.441 le domande soddisfatte. "Il lavoro di questi mesi per una buona programmazione delle iniziative sui fondi - aggiunge Baccega - è una strategia che ci permette oggi di raccogliere i primi risultati - dichiara l’Assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti Luigi Bertschy.

Nel caso specifico il Fondo Sociale Europeo (FSE) permetterà di dare risposte concrete ai bisogni delle famiglie valdostane.

re. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore