/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 14 novembre 2019, 00:10

Oggi giovedì 14 novembre saint Josaphat sainte Sidonie

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore”. (Papa Francesco)

Oggi giovedì 14 novembre saint Josaphat sainte Sidonie

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Giovedì 14 novembre

Seminario - ore 20.00-21.30

Scuola diaconi

Venerdì 15 novembre

Vescovado - mattino

Udienze

Aosta, Cinéma Théàtre de la Ville - ore 20.45

Partecipazione al 3° incontro di Fede&Scienza

Testimonianza di don Bledar Xhuli

Sabato 16 novembre

Aosta, Refuge Père Laurent - ore 10.00

S. Messa per 150 anni del Rifugio dei Poveri

Domenica 17 novembre

Chiesa parrocchiale di Jovençan - ore 9.30

S. Cresime

Chiesa parrocchiale di Gressan - ore 11.00

S. Cresime

Lunedì 18 novembre

Vescovado - pomeriggio

Udienze

Martedì 19 novembre

Vescovado - mattino

Udienze

Aosta, Asilo Mgr Jourdain - ore 18.00

Riunione del Consiglio di Amministrazione

Giovedì 21 novembre

Cattedrale - ore 17.30

S. Messa in onore della Virgo Fidelis, patrona dei Carabinieri

Seminario - ore 20.00-21.30

Scuola diaconi

Domenica 24 novembre

Chiesa parrocchiale di Maria Immacolata - ore 10.30

S. Cresime

Cattedrale - ore 18.00

S. Messa in onore di Santa Cecilia per le cantorie della diocesi

Lunedì 25 - venerdì 29 novembre

Esercizi Spirituali per i Vescovi della C.E.P. a Spotorno (SV)

Sabato 30 novembre

Aosta, Casa di Risposo Festaz - ore 9.30

S. Messa patronale di Sant'Andrea e visita agli ospiti.


Le Messager Valdotain ricorda giovedì 14 novembre saint Josaphat sainte Sidonie

La Chiesa celebra San Lorenzo O'Toole Arcivescovo di Dublino

Nato a Castledermot, contea di Kildare nel 1128, Lorenzo (Lorcan Ua Tuathail) era figlio di Murtagh, capo del clan Murray. Nel 1140 entrò nella scuola monastica di Glendalough, dove fu abate dal 1154 al 1162. Contribuí anche alla fondazione dell'abbazia di Baltinglass per i Cistercensi e di una casa per i Canonici Agostiniani a Ferns. Eletto arcivescovo di Dublino nel 1162, egli mise mano alla riforma di quella Chiesa. Ebbe un ruolo da mediatore con gli invasori normanni che nel 1170 presero la città. Quando Enrico II giunse nell'isola e convocò un sinodo a Cashel, Lorenzo accettò la Bolla papale «Laudabiliter» con cui il papa inglese Adriano IV autorizzava Enrico II ad operare in Irlanda. Con l'arcivescovo di Tuam ed i vescovi di Limerick, Kildare, Waterford e Lismore, partecipò al III concilio Lateranense in Roma nel 1173. Nel 1179, Lorenzo tornò in Irlanda e convocò un sinodo a Clonfert per le regioni settentrionali dell'isola. Nel 1180, Lorenzo si recò in Inghilterra per incontrare Enrico II, che però era assai incollerito con il vescovo per i privilegi papali ricevuti e costrinse Lorenzo a vivere in esilio. Tornando dalla Normandia, dove aveva seguito il re, si ammalò e morí il 14 novembre 1180.

Il sole sorge alle ore 7,19 e tramonta alle ore 17,55.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore