Governo Valdostano | martedì 12 novembre 2019 12:40

Governo Valdostano | 09 novembre 2019, 21:38

Creata la macroregione nord ovest del turismo

È stato siglato oggi, sabato 9 novembre 2019 ad Alba, in occasione della Fiera Internazionale del Tartufo d’Alba, dagli Assessori al Turismo della Regione Valle d'Aosta Laurent Viérin, della Regione Piemonte, Vittoria Poggio, e della Regione Liguria Gianni Berrino, un nuovo accordo di collaborazione nel settore turistico tra Regione Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria

Creata la macroregione nord ovest del turismo

Compiere azioni di promozione e cultura dei tre territori oltre a creare le sinergie tra i sistemi turistici delle tre regioni così da migliorare la complementarietà delle destinazioni turistiche in termini sia di offerta che di promozione. E' l'obiettivo dell'accordo di collaborazione siglato tra Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.

Nella sostanza nasce così la macroregione turistica del nord ovest. "Questa nuova collaborazione - spiega l'assessore Laurent Vierin - ci consente di estendere le strategie e le programmazioni turistiche che presentano elementi comuni e sinergici". Precisa ancora Vierin "la volontà è quella di identificare nelle proprie specificità ed eccellenze territoriali gli elementi di identità sui quali fondare una maggiore competitività turistica, anche al fine di proporre la propria offerta a nuovi mercati internazionali".

Il patrimonio culturale e turistico delle tre regioni di prossimità, unito all’ampia offerta dell’outdoor, sia invernale che estivo, alle eccellenze enogastronomiche e ambientali consentiranno di sostenere le economie locali e raggiungere così importanti risultati a livello turistico, sociale e culturale.

Prosegue, oggi, un percorso comune e sinergico che può trasformarsi in qualcosa di solido, strutturato e duraturo e in grado di esaltare le peculiarità dei tre territori.

L'accordo ha l'obiettivo di: rafforzare e migliorare l’attrattività turistica dei territori; rafforzare i rapporti di collaborazione proficuamente attuata in precedenti occasioni attraverso l’individuazione di azioni sinergiche, pianificando un calendario di iniziative comuni; attuare attraverso i soggetti deputati in tema di promozione turistica,azioni di promozione in una strategia di co-marketing con iniziative concrete quali ad esempio pacchetti vacanza che integrino i rispettivi prodotti turistici; promuovere la collaborazione tra i propri operatori e, in particolare, la ricerca di sinergie idonee a raggiungere obiettivi d’interesse comune. 

L'intesa consentirà di usufruire al meglio delle opportunità offerte dai progetti di cooperazione transfrontaliera e transnazionale cofinanziati dai Fondi europei per un rilancio delle economie turistiche locali mediante la predisposizione di progetti in parternariato.

red. eco

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore