Governo Valdostano | mercoledì 20 novembre 2019 17:34

Governo Valdostano | 07 novembre 2019, 16:34

Nuovo appalto per servizio fornitura pasti ospedalieri

Baccega ‘Solleciteremo, inoltre, l’Azienda USL a prevedere maggiori controlli sulla qualità del servizio e del cibo erogato e migliorare l’offerta’

Nuovo appalto per servizio fornitura pasti ospedalieri

Alle richieste di informazioni sui controlli che vengono effettuati su qualità e correttezza dei cibi rapportate alle esigenze nutrizionali delle partorienti, l’Assessore Baccega  ha precisato che l’Azienda USL “opera quotidianamente e in stretta collaborazione con il Direttore di Esecuzione del Contratto dalla Struttura complessa di Dietologia e Nutrizione clinica, che è responsabile dell’elaborazione del dietetico ospedaliero e della conformità dei menù, oltre a garantire le grammature degli alimenti come previsto dalle ‘Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione ospedaliera ed assistenziale’ emesse da Ministero della Salute”.

L’assessore ha poi ricordato che mel piano gare 2020/2021 l’Azienda USL della Valle d’Aosta ha previsto, per l’anno 2020, l’indizione della gara relativa al servizio di ristorazione degenti e dipendenti che risulta in scadenza il 31/03/2021.

“E’ intenzione dell’Azienda – ha aggiunto l’assessore - bandire una gara che contenga i ‘Criteri ambientali minimi per il servizio di ristorazione collettiva e la fornitura di derrate alimentari’, nonché di tutti i criteri ambientali minimi eventualmente applicabili:  imballaggi di carta; utilizzo del confezionamento dei pasti in ceramica sia per i pazienti che i dipendenti, nonché l’inserimento di prodotti a filiera corta o chilometri zero per attivare percorsi di salvaguardia dell’ambiente  e a sostegno dell’economia locale.

Dall’ aprile 2012 il servizio ristorazione è gestito dalla società Vivenda per un periodo di 6 anni, con facoltà di rinnovo per ulteriori tre anni. Il contratto è decorso dal 1° aprile 2012 e, alla sua scadenza, è stato rinnovato fino al 31 marzo 2021.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore