/ AMBIENTE

AMBIENTE | 05 novembre 2019, 20:24

Criteri per la concessione dei contributi sulla mobilità sostenibile: soddisfazione per il lavoro svolto

Criteri per la concessione dei contributi sulla mobilità sostenibile: soddisfazione per il lavoro svolto

«A pochi giorni dall’approvazione della legge sulla mobilità sostenibile in Valle d’Aosta, grazie al lavoro svolto dall'Assessorato alle finanze, attività produttive e artigianato si può già dare operatività alla normativa con la quale il Consiglio regionale ha contribuito a disegnare il profilo green della nostra regione.» È il commento del gruppo consiliare dell'Union Valdôtaine sulla proposta di atto amministrativo che contiene i criteri e le modalità per la concessione dell’erogazione dei contributi della legge regionale 16/2019 presentata oggi, martedì 5 novembre 2019, dall'Assessore Renzo Testolin alla terza e alla quarta Commissione consiliare.

«È questo un atto determinante - aggiungono i Consiglieri dell'UV - con il quale si dà corpo alla nuova normativa che ha declinato per la Valle d’Aosta i principi della Strategia “Europa 2020” e che mira a promuovere i veicoli "verdi" e le infrastrutture necessarie a sostenere e promuovere la mobilità sostenibile, anche nell’ottica del raggiungimento dell’ambizioso traguardo Fossil Fuel Free 2040.»

«Crediamo - concludono i Consiglieri - che sia un buon risultato per una regione di montagna quale la la Valle d’Aosta, che nella qualità del proprio territorio deve trovare la propria identità, non solo culturale, ma anche economica.»

gruppo uv

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore