/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 26 ottobre 2019, 13:19

Disponibili 150mila euro per imprese che assumono disabili

Le imprese che assumono, a tempo indeterminato o a tempo determinato per almeno 12 mesi, persone con disabilità potranno beneficiare di un incentivo all'assunzione pari a 10 mila euro per ciascun anno e per un massimo di tre anni

Disponibili 150mila euro per imprese che assumono disabili

Per i lavoratori affetti da disabilità si aprono oppurtunità occupazionali. La Giunta regionale ha infatti stanzato 150mila euro a disposizione delle imprese che assumono persone disabili. "Si tratta - spiega Luigi Bertschy, assessore agli Affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti - di una prima azione sperimentale che sarà verificata e sostenuta nel 2020 con nuove risorse regionali". Di più, il Tavolo regionale di lavoro 'Europa più sociale' sta definendo inoltre "gli obiettivi per la nuova programmazione europea 2021/27". Oltre agli aspetti economici e occupazionali la nuova inziativa dell'assessore mira a favorire l'integrazione e l'inclusione sociale.

La Giunta ha pure approvato l'avviso pubblico per l'assegnazione di incentivi alle imprese per favorire l'inserimento di persone con disabilità nel mercato del lavoro. Le imprese che assumono, a tempo indeterminato o a tempo determinato per almeno 12 mesi, persone con disabilità potranno beneficiare di un incentivo all'assunzione pari a 10 mila euro per ciascun anno e per un massimo di tre anni.

Ad oggi l'avviso mette a disposizione 150 mila per il 2019, quindi saranno incentivate le assunzioni per le quali le domande di contributo arrivino agli uffici della Struttura Servizi per l'impiego entro il 10 dicembre 2019. Lo rende noto l'assessorato degli Affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti.

Il progetto è Finanziato dal Fondo regionale della Valle d'Aosta per l'occupazione delle persone disabili in attuazione degli indirizzi della Direttiva per la realizzazione di interventi di sostegno all'integrazione socio-lavorativa delle persone con disabilità.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore