/ AMBIENTE

AMBIENTE | 24 ottobre 2019, 05:00

Cogne ancora fra le TOP 100 località Green al mondo

Per il 4° anno consecutivo Cogne rimane all’interno delle 100 destinazioni più sostenibili al mondo. A certificarlo è l’associazione internazionale “Green Destinations” con sede in Olanda

Cogne ancora fra le TOP 100 località Green al mondo

L’edizione del 2019 ha  visto un notevole incremento dei parametri da analizzare nel dossier di candidatura ed il lavoro di redazione si  è rivelato più complesso. Ampio spazio è stato dato nel dossier a quanto fatto per la Coppa del Mondo, dove  Cogne ha provato ad organizzare un grande evento in maniera sostenibile, dotandolo di un piano di azione  prima e post evento e monitorando quanto avvenuto durante lo stesso. Il successo, anche dal punto di vista  della sostenibilità, è stata un’altra vittoria per Cogne e la sua comunità.

Il 10 ottobre è arrivata dalla Croazia, nazione dove si è svolto quest’anno l’evento di assegnazione, la notizia  che Cogne era stata confermata fra le 100 destinazioni più sostenibili. A rappresentarci era stata delegato Tomas Rogeji, direttore dell’ufficio turistico della località slovena di Bled, che ha anche presentato i risultati  dell’Alpine Pearls E-Tour organizzato insieme al nostro comune.

Proprio l’E-Tour era stato organizzato  quest’anno per unire le due località agli antipodi delle Alpi entrambe Green Destinations 2018 e membri di  Alpine Pearls.  Anche quest’anno la buona notizia è arrivata sia per che noi che per gli amici sloveni e questo sarà motivo di  ulteriore collaborazione fra le due realtà alpine.

Dunque, con questo ennesimo riconoscimento, viene di fatto certificato il lavoro svolto in questi ultimi mesi e  la spinta è a perseguire su questa strada intrapresa. La sostenibilità, che è sia sociale che ambientale, è via via  sempre più un tema centrale e sono proprio località come la nostra, all’interno di un Parco Nazionale che  debbono perseverare questi importanti obiettivi.

Ovviamente è fondamentale la collaborazione di tutti,  cittadini e ospiti, poiché solo tutti insieme possiamo affrontare questi obiettivi di grande responsabilità. In ogni  caso nonostante i risultati, non è possibile sedersi sugli allori, perché il lavoro da fare è davvero molto e i  margini di miglioramento sono molto ampi, ma intanto è importante celebrare: Cogne Green Destination  2019. 

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore