CRONACA | martedì 12 novembre 2019 11:31

CRONACA | 22 ottobre 2019, 17:00

Un francobollo celebra i seicento anni dell’Istituto degli Innocenti di Firenze

Il francobollo dedicato all'Istituto degli Innocenti

Il francobollo dedicato all'Istituto degli Innocenti

Con una tiratura: di cinquecentomila esemplari e fogli da quarantacinque Poste Italiane ha emesso un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso Civico” dedicato all’Istituto degli Innocenti, nel VI centenario della fondazione, relativo al valore della tariffa B pari a 1,10 euro.  

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in  rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente, il bozzetto è di Rita Fantini. La vignetta raffigura un particolare della facciata dell’Istituto degli Innocenti in Piazza della Santissima Annunziata in Firenze realizzato dal Brunelleschi nel XV secolo; in primo piano a destra, uno dei putti in terracotta di Andrea della Robbia, posti a coronamento del loggiato.

Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati negli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it. E’ stato realizzato anche un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina annullata e affrancata e un busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro.  

L'Istituto degli Innocenti di Firenze è la più antica Istituzione pubblica italiana dedicata all’accoglienza dei bambini e alla loro educazione che da sei secoli rinnova il suo impegno nella difesa e nella promozione dei diritti dell’infanzia. L’Istituto celebra nel 2019 il Seicentenario, a cui è stato concesso l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con un programma di eventi e iniziative che raccontano il suo passato ma soprattutto il suo presente.

a. b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore