EVENTI E APPUNTAMENTI | mercoledì 20 novembre 2019 04:50

EVENTI E APPUNTAMENTI | 20 ottobre 2019, 17:35

Una prima nazionale per le scuole nel cartellone di T*Danse

Lunedì alle 11 alla Cittadella in scena un progetto della coreografa Anna Konjetzky

Anna Konjetzky

Anna Konjetzky

Il secondo giorno di programmazione di T*Danse si apre alle11 al Teatro della Cittadella una matinée per le scuole, aperta a bambini e famiglie (età consigliata: dai 6 anni in su). Per l’ingresso, con biglietto a 5 euro, occorre la prenotazione registrando la propria presenza con una mail a infotdansefest@gmail.com.

La coreografa tedesca Anna Konjetzky porta per la prima volta in Italia “Move More Morph It!”, l’incontro emozionante tra un corpo, quello della danzatrice Sarha Huby, che diventa simile a una pallina di gomma, e un tavolo, entrambi attrezzati con microfoni che raccolgono tutti i suoni amplificandoli. Il movimento che si genera dal corpo, dalle sue flessioni e allungamenti, crea suoni graffianti, sonori scatti e scricchiolii, versi che richiamano il ruggito di un leone o il lavoro di un robot, o l’immagine curiosa di un animaletto gonfiabile che si affloscia.

Anche le azioni più banali generano suoni inaspettati, grazie all’opera di Sergej Maingardt al mixer audio, che lavora il suono creando ogni sorta di effetto magico. Il risultato è una specie di equivalente artistico-sonoro dei ‘balloons’ che commentano con le parole i suoni nelle vignette dei fumetti.

Anna Konjetzky crea coreografie e installazioni coreografiche dal 2005. Il suo lavoro è stato presentato in tutto il mondo, da Monaco di Baviera a Bruxelles, da Cracovia a Nairobi, Instabul, Gent, Salisburgo, e anche in Brasile. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui nel 2006 l’assegno di ricerca dal Senate Office Berlin. Nel 2009 vince il concorso “Operare” della Contemporary Opera Berlin, nell’ambito del festival Euro-scene Leipzig 2009. Nel 2014 riceve il premio “Förderpreis Tanz” dalla Città di Monaco.

re. spe/ab

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore