TURISMO VALLE D'AOSTA | domenica 17 novembre 2019 15:35

TURISMO VALLE D'AOSTA | 17 ottobre 2019, 15:16

In Valle il turismo tira e volano gli arrivi come mai negli ultimi 10 anni

L'Assessore Vierin

L'Assessore Vierin

Dopo un primo semestre di difficoltà l'estate turistica valdostana appena trascorsa è la "migliore degli ultimi dieci anni" e "ha consentito di recuperare il gap di presenze" di inizio anno.

Lo ha spiegato oggi Jean Paul Tournoud, coordinatore dell'Osservatorio turistico della Valle d'Aosta di Turismo Ok, azienda di management e marketing per il turismo. Nel corso di Eventus, tradizionale appuntamento rivolto agli operatori del settore, sono state esaminate le principali tendenze del mercato turistico da cui è emerso, tra l'altro, il ruolo di leadership incontrastata dei comprensori del Monte Cervino e del Monte Bianco che raccolgono ormai il 50 per cento delle presenze dell'intera regione. Nell'area del Monte Bianco, in particolare, è significativa la crescita tra il 2017 e il 2018 dei posti letto (+9%) che sfiorano quota 14.000. "Emerge chiaramente il potenziale del turismo valdostano che è uno dei maggiori, per non dire il maggiore motore dell'economia della Valle d'Aosta", ha detto l'assessore regionale Laurent Viérin, intervenuto in apertura. Tra le strategie messe in campo nell'ultimo anno e illustrate oggi da Viérin quella riguardante le regioni di prossimità, con il coinvolgimento della Liguria e del Piemonte.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore