FEDE E RELIGIONI | mercoledì 20 novembre 2019 06:06

FEDE E RELIGIONI | 14 ottobre 2019, 00:10

Oggi lunedì 14 ottobre saint Calliste I pape

“E’ giusto che siano le nuove generazioni a dover pagare il costo dell’irresponsabilità della generazione di chi li ha preceduti?” I giovani ormai hanno compreso che erediteranno un mondo piuttosto rovinato. È giusto che debbano farsi carico dei danni provocati da un sistema dove la transizione energetica e la tutela della Casa Comune non sembrano essere prioritari, e cedono il passo agli interessi di una pratica economica e finanziaria piuttosto fiacca e ostile all’idea di riformare se stessa?”. (Papa Francesco)

Oggi lunedì 14 ottobre saint Calliste I pape

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 14 ottobre

Seminario Maggiore - ore 9.30

Consiglio presbiterale

Martedì 15 ottobre

Roma - mattino

Riunione del Comitato CEI per la valutazione dei progetti di intervento

a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Mercoledì 16 ottobre

Vescovado - pomeriggio

udienze

Venerdì 18 ottobre

Vescovado - mattino

Udienze

Aosta, Cinéma Théàtre de la Ville - ore 20.45

Partecipazione al 1° incontro di Fede&Scienza

Testimonianza di Gigi De Paolo e Anna Chiara Gambini

Sabato 19 ottobre

Chiesa parrocchiale di Arvier - ore 17.00

S. Cresime Arvier, Avise e Valgrisenche

Cattedrale - ore 20.45

Veglia per la Giornata missionaria mondiale

Domenica 20 ottobre

Chiesa parrocchiale di Saint-Martin - ore 11.00

S. Cresime

Cattedrale - ore 15.00

Ordinazione diaconale di Alessandro Valerioti

Lunedì 21 ottobre

Priorato di Saint-Pierre - ore 9.30

Riunione del Collegio dei Consultori

Seminario Maggiore - ore 17.30

Consulta diocesana delle aggregazioni laicali

Martedì 22 ottobre

Verrès, Sede ISILTP - 9.00-12.00

Partecipazione all'avvio del progetto di alternanza scuola-lavoro

"Cantieri di LavOro"

Aosta, Sede CELVA - 14.30-17.00

Partecipazione all'incontro dei Sindaci valdostani con il Prof. L. Becchetti

sul tema "L'economia civile per i Comuni:

politiche attive per il bene comune e lo sviluppo sostenibile"

Mercoledì 23 ottobre

Vescovado - mattino

Udienze

Antey-Saint-André - ore 18.00

S. Messa e incontro con i sacerdoti di recente ordinazione

Venerdì 25 ottobre

Vescovado - mattino

Udienze

Aosta, Cinéma Théàtre de la Ville - ore 20.45

Partecipazione al 2° incontro di Fede&Scienza

Testimonianza di Franco Nembrini

Sabato 26 ottobre

Torino, Sede A.C. Regionale - mattino

Incontro con il gruppo "fede e politica" dell'Azione Cattolica Regionale

Chiesa parrocchiale di Doues - ore 18.00

S. Cresime per le Parrocchie di Allein e Doues

Cattedrale - ore 20.45

Concerto della Cappella musicale Sant'Anselmo

"Canti Mariani"

Domenica 27 ottobre

Chiesa parrocchiale di Saint-Vincent in Aosta - ore 10.00

S. Cresime

Como - pomeriggio

Partecipazione al pellegrinaggio diocesano dei giovani

Lunedì 28 ottobre

Vescovado - pomeriggio

Udienze

Martedì 29 ottobre

Pianezza - ore 9.30

Commissione presbiterale regionale

Pianezza - pomeriggio

Direttivo Commissione presbiterale regionale

Mercoledì 30 ottobre

Roma - mattino

Incontro con la Presidenza C.E.I. a nome del Comitato

per la valutazione dei progetti di intervento

a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Le Messager Valdotain ricorda lunedì 14 ottobre saint Calliste I pape

La Chiesa celebra  San Callisto I Papa dal 217 al 222

Ebbe molti avversari tra i cristiani dissidenti di Roma, e proprio da uno scritto del capo di questi cristiani separati, un antipapa, abbiamo quasi tutte le notizie sul suo conto, presentate però in modo tendenzioso. Vi si legge che, prima di diventare papa, era stato schiavo e frodatore. Fuggito in Portogallo, venne arrestato e ricondotto a Roma, dove subì una condanna ai lavori forzati nelle miniere della Sardegna. Tornato a Roma in occasione di un'amnistia, venne inviato ad Anzio. Papa Zeffirino, però, lo richiamò a Roma, affidandogli la cura dei cimiteri della Chiesa. Iniziò così lo scavo del grande sepolcreto lungo la via Appia che porta il suo nome. Alla morte di Zeffirino, Callisto venne eletto papa. Ma il suo pontificato attirò le inimicizie di un'ala della comunità cristiana di Roma che lo accusò, falsamente, di eresia. Il riscatto definitivo su questa figura controversa venne dal suo martirio. Callisto, infatti, fu gettato in un pozzo di Trastevere, forse in una sommossa popolare contro i cristiani nel 222.

Il sole sorge alle ore 7,39 e tramonta alle ore 18,42.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore