CRONACA | martedì 15 ottobre 2019 06:49

CRONACA | 12 ottobre 2019, 21:31

Oscurati i uovi toponimi valdostani Bruil-Cervinia e Chmbave

Oscurati i uovi toponimi valdostani Bruil-Cervinia e Chmbave

AGGIORNAMENTO ORE 17

Dopo la pubblicazione su Aostacronaca la notizia del cartello con i toponimi sbagliati, nel pomeriggio sono stati oscurati.

IL FATTO

Sta facendo il giro di Facebook la foto del cartello che indica come meta, oltre a Aosta e Chatillon Ovest, anche Chmbave e Bruil - Cervinia.Insomma c'è chi si è inventato un nuovo comune e storpiato la località turistica ai piedi del Cervino che l'allora assessore al turismo, Claudio Restano aveva promosso a comune.

Il cartello con la svista si trova lungo la strada statale 26 a Chatillon. Non è da molto che è stata apposta questa nuova segnaletica.

Purtroppo siamo già a diverse sbadature. Era già accaduto sulla strada statale a Variney nel comune di Gignod.

L'incredibile ma possibile opera cartellonistica appena installata, ha scritto un lettore, ci fa capire che i soldi che spendiamo per i lavori pubblici sono ben investiti.

Se non si tratta di un photoshop il cartello verrà corretto dalla ditta che lo ha apposto.

Nuovi toponimi valdostani Bruil-Cervinia e Chmbave

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore