Consiglio Valle | martedì 15 ottobre 2019 06:48

Consiglio Valle | 12 ottobre 2019, 10:00

Charvensod: Oltre 107 mila euro per strade, dissuasori di velocità e manutenzioni

Il sindaco Borbey illustra le variazioni di Bilancio

Il sindaco Borbey illustra le variazioni di Bilancio

Strade e marciapiedi da risistemare, migliorare il controllo del traffico, provvedere alla manutenzione di strutture pubbliche sul territorio. L'Amministrazione comunale di Charvensod potrà presto avviare il programma dei lavori in virtù dell'approvazione all'unanimità, da parte del Consiglio comunale, della quinta variazione al Bilancio di previsione 2019/21 e al relativo Documento unico di programmazione.

Sono stati effettuati spostamenti all’interno dei vari capitoli, mentre l’avanzo di amministrazione resta da destinare entro novembre 2019. Con 10mila euro saranno acquistati nuovi dissuasori di velocità; 80mila euro serviranno invece per importanti attività di manutenzione sul territorio: rifacimento asfalto sulla strada della Perrie, risistemazione strada comunale verso Les Crêtes, progettazione per la realizzazione del marciapiede dalla scuola Lucianaz alla Chiesa parrocchiale. Altri 5mila euro sono destinati all’acquisto di gazebo da utilizzare durante le manifestazioni mentre 12mila euro serviranno per la manutenzione dei mezzi utilizzati dai cantonieri.

Su proposta del sindaco, Ronny Borbey, l'Assemblea ha anche approvato il Regolamento sulla trasparenza, per disciplinare le modalità con le quali i cittadini possono acquisire la documentazione necessaria per esercitare il controllo sull’attività dell’Amministrazione municipale.

Ancora sul fronte dei lavori pubblici, il sindaco ha segnalato che si sono conclusi i lavori di riqualificazione energetica del plesso della scuola dell’infanzia di Plan-Félinaz e quelli per la sostituzione della copertura del tetto del magazzino comunale nella medesima località.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore