ISTRUZIONE E FORMAZIONE | martedì 15 ottobre 2019 06:46

ISTRUZIONE E FORMAZIONE | 29 settembre 2019, 09:32

Approvato il bando di concorso pubblico, per esami, per corso triennale di formazione specifica in medicina generale

La Giunta regionale ha approvato il bando di concorso pubblico, per esami, per l’ammissione di otto medici al corso triennale di formazione specifica in medicina generale per gli anni 2019/2022 e l'avviso pubblico per l’ammissione di tre medici al corso medesimo tramite graduatoria riservata

Approvato il bando di concorso pubblico, per esami, per corso triennale di formazione specifica in medicina generale

Per il triennio formativo 2019/2022, informa l’Assessore Mauro Baccega sono stati individuato anche tre posti per sovrannumerari, senza borsa di studio, in aggiunta agli otto posti ordinari. La graduatoria riservata è destinata ai laureati in medicina e chirurgia, abilitati all’esercizio professionale e già risultati idonei in precedenti concorsi per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale, che siano stati incaricati, per almeno 24 mesi, anche non consecutivi, nei 10 anni antecedenti alla data di scadenza della presentazione della domanda di partecipazione al concorso di cui si tratta.

I candidati potranno presentare domanda di accesso al concorso e di ammissione al corso tramite graduatoria riservata (sovrannumerari), presso i competenti uffici regionali, entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando e dell’avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. A seguito di detta pubblicazione saranno scaricabili dal sito regionale i moduli di domanda sia per la partecipazione al concorso sia per l’iscrizione al corso in sovrannumero. Si invita sin d’ora a presentare le domande per la partecipazione al concorso solo ed esclusivamente a decorrere dalla sopra indicata tempistica.

Nella Regione autonoma Valle d’Aosta, ai medici che frequentano il corso triennale (esclusi i sovrannumerari) e che ne facciano richiesta - evidenzia l’Assessore Mauro Baccega - è corrisposta una borsa di studio aggiuntiva pari a euro 13.397,00 annui ad integrazione di quella statale pari a euro 11.603,00 annui. Gli assegnatari delle borse di studio aggiuntive regionali dovranno sottoscrivere l’obbligo a prestare servizio per l’Azienda USL Valle d’Aosta per un periodo minimo di 5 anni. Le lezioni prenderanno avvio entro il mese di marzo 2020.

Il contingente previsto dal bando di concorso - conclude l’Assessore Mauro Baccega - conferma la volontà dell’Assessorato di investire risorse per garantire un’efficace risposta al ricambio generazionale dei medicini di medicina generale che interverrà nel Sistema sanitario regionale nei prossimi anni a seguito dei pensionamenti programmati. Per quanto riguarda i medici in formazione, al momento, ne risultano 3 frequentanti il terzo ed ultimo anno, 5 il secondo e 8 il primo, cui si aggiungeranno, a decorrere dall’anno accademico 2019/2022, 8 medici ordinari più 3 in sovrannumero.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore