CULTURA | domenica 20 ottobre 2019 22:02

CULTURA | 29 settembre 2019, 17:00

Da Celestino e Valentina Vayne’ al Comune di Cogne

Tracce del tempo a Maison Dayne’ di Cogne tracce dell’antica casa rurale gia’ nel XVII secolo

Da Celestino e Valentina Vayne’ al Comune di Cogne

Un’antica casa rurale oggi trasformata in Museo. Parliamo della Maison GérardDayné di Cogne in cui, una volta, vivevano i due rami della famiglia Gérard. Tant’è vero che la stessa dimora era divisa in due parti. La sua gestione, oggi, è affidata alla cooperativa Les Mines de Cogne e nel periodo estivo il Museo è aperto tutti i giorni, dalle 14.30 alle 19.30. Da luglio a settembre. A breve, quindi, chiuderà per la pausa autunnale.

“Non è il solito Museo – dicono i gestori – qui gli spazi sono ampi e luminosi, trasformati negli ultimi anni anche in postazioni operative di lavoro, salette di ritrovo, punti di connessione Internet. Si entra nelle stanze ed è come fare un tuffo nel passato, ma con un sguardo al futuro.”

Tra gli spazi ricostruiti ci sono la Côr (cioè la zona interna che fungeva da ingresso), il Boi, cioè il luogo della vita domestica dove uomini e animali vivevano praticamente insieme, poi la Mezon di Fouà che era il posto dedicato alla lavorazione del latte e di altri prodotti alimentari per la famiglia, il Fienile, la Cantina e altre curiosità.

Appuntamento, quindi, ancora una volta curioso. Arricchito, come al solito, dalle tante notizie, aneddoti e proverbi inseriti nell’Almanacco.

Maison Gérard-Dayné andrà in onda lunedì sera 30 settembre, ore 20.00 su RAITREVDA dopo il Telegiornale Regionale per la sesta puntata del Magazine realizzato da LGMedia e condotto da Enzo Blessent con la collaborazione di Claudine Brunod, Coralie Darbelley e le vignette di Ennio Centomo.

red. spe.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore