FEDE E RELIGIONI | mercoledì 23 ottobre 2019 23:48

FEDE E RELIGIONI | 22 settembre 2019, 18:00

Domani lunedì 23 settembre saint Pie de Pietrelcina saint Lin Pape

Sono tutto di ognuno. Ognuno può dire: «Padre Pio è mio». Io amo tanto i miei fratelli di esilio. Amo i miei figli spirituali al pari dell'anima mia e più ancora. Li ho rigenerati a Gesù nel dolore e nell'amore. Posso dimenticare me stesso, ma non i miei figli spirituali, anzi assicuro che quando il Signore mi chiamerà, io gli dirò: «Signore, io resto alla porta del Paradiso; vi entro quando ho visto entrare l'ultimo dei miei figli». Preghiamo sempre al mattino e alla sera. (san Pio da Pietrelcina)

Domani lunedì 23 settembre saint Pie de Pietrelcina saint Lin Pape

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Lunedì 23 - Martedì 24 settembre

Priorato di Saint-Pierre – mattino

"Due Giorni" del clero all'inizio dell'Anno Pastorale

Mercoledì 25 settembre

Vescovado – mattino

Udienze

Sabato 28 settembre

Convento Suore San Giuseppe - ore 9.30

Incontro con le religiose e i religiosi all'inizio dell'Anno Pastorale

Chiesa collegiata di Sant'Orso - ore 18.00

S. Cresime

Domenica 29 settembre

Chiesa Parrocchiale di Sant'Anselmo - ore 11.00

S.Cresime
Chiusura dei pellegrinaggi mariani estivi

Le Messager Valdotain ricorda lunedì 23 settembre saint Pie de Pietrelcina saint Lin Pape

La Chiesa celebra  San Pio da Pietrelcina (Francesco Forgione) Sacerdote cappuccino

Francesco Forgione nasce a Pietrelcina, provincia di Benevento, il 25 maggio 1887. Il 22 gennaio 1903, a sedici anni, entra in convento e da francescano cappuccino prende il nome di fra Pio da Pietrelcina. Diventa sacerdote sette anni dopo, il 10 agosto 1910. Nel 1916 i superiori pensano di trasferirlo a San Giovanni Rotondo, sul Gargano, e qui, nel convento di S. Maria delle Grazie, ha inizio per Padre Pio una straordinaria avventura di taumaturgo e apostolo del confessionale. Il 20 settembre 1918 il cappuccino riceve le stimmate della Passione di Cristo che resteranno aperte, dolorose e sanguinanti per ben cinquant’anni. Muore il 23 settembre 1968, a 81 anni. Dichiarato venerabile nel 1997 e beatificato nel 1999, è canonizzato nel 2002.

Il sole sorge alle ore 7,10 e tramonta alle ore 19,22.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore