Governo Valdostano | mercoledì 23 ottobre 2019 23:34

Governo Valdostano | 19 settembre 2019, 14:38

Investiti 10 mln di euro sugli impianti di risalita

Investiti 10 mln di euro sugli impianti di risalita

L'assessore regionale ai trasporti, Luigi Bertschy, ha confermato che la Giunta intende incrementare gli investimenti per la realizzazione di nuovi impianti di risalita, prevedendo una spesa di 10 milioni di euro per il 2020 e 2021; due milioni in più rispetto a quest'anno.

"In Valle d'Aosta - ha spiegato Bertschy - le quote medie di caduta neve sono al di sopra dei 2.100 metri, con un impatto inferiore rispetto ad altri territori. Per questo, è opportuno ragionare nella logica di progettare nuovi impianti se possibile tra 2.000 e 3.100 metri, fermo restando che non tutti gli impianti hanno vocazione sciistica".

Lo scorso anno il fatturato complessivo delle società che gestiscono i comprensori ha raggiunto gli 85 milioni di euro. "Va considerato che stanno per andare a conclusione della loro vita tecnica alcuni impianti e bisognerà procedere ad una razionalizzazione della gestione dei comprensori", ha precisato l'assessore. Critico il consigliere Luigi Vesan: "Il fatturato si calcola a fronte delle spese di gestione e purtroppo il dato utile è inferiore agli 8 milioni di euro investiti. Questa maggioranza pare considerare il cambiamento climatico un favore alla Valle d'Aosta rispetto ad altre regioni; purtroppo, il problema vero è che nel 2030 il limite della neve continuerà a salire".

red. eco/ansa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore