AMBIENTE | mercoledì 16 ottobre 2019 22:33

AMBIENTE | 17 settembre 2019, 22:47

Per discarica Pompiod Chatrian assicura trasparenza nella gestione

In concomitanza con la prima audizione in Commissione consiliare sulla petizione per la discarica di Pompiod, arrivano i primi risultati ufficiosi delle indagini ambientali eseguite dall’Arpa presso la discarica di Aymavilles, in località Pompiod, richieste dall’Assessore all’Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale Albert Chatrian a seguito delle risultanze dell’incontro pubblico tenutosi lo scorso 23 luglio 2019

Per discarica Pompiod Chatrian assicura trasparenza nella gestione

L'Agenzia regionale per l’ambiente (ARPA) ha effettuare rilievi sul territorio e sull’aria dove ha sede la discarica di Pompiod nel comune di Aymavilles. LO ha chiesto l’Assessore Albert Chatrian per avera un quadro conoscitivo multidisciplinare che "possa finalmente rassicurare la popolazione e le amministrazioni di Aymavilles e di Jovençan sulla presenza della discarica di Pompiod". I cittadini di Aymavilles sono preoccupato. "Ritengo - precisa Chatrian - che sia un dovere imprescindibile salvaguardare la salute dei cittadini, nonché la qualità dei nostri suoli e delle nostre acque. E il mio impegno politico e personale va e andrà in questa direzione.

Secondo quanto riferito da Chatrian dai primi risultati forniti in via ufficiosa da ARPA, sulla qualità dei suoli, delle acque sotterranee e dalle emissioni in atmosfera, emerge una situazione positiva e rassicurante rispetto a quanto prospettato.

"Aspettiamo nei prossimi giorni – prosegue Chatrian – i risultati delle altre analisi di caratterizzazione dei materiali conferiti e sul percolato di discarica, per cui ARPA si è dovuta avvalere del supporto di un laboratorio esterno. Quindi mentre quindi la petizione proseguirà, e deve proseguire, il proprio iter, dal canto nostro, come Assessorato, proseguiremo l’impegno assunto a luglio con la popolazione per avere dati certi sul reale impatto della discarica".

Chatrian precisa, infine, che come Amministratore "avrei nutrito perplessità sull’individuazione, nel 2010, del sito di Pompiod, per la realizzazione ancorché di una discarica per rifiuti inerti".

red. pol/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore