AMBIENTE | mercoledì 16 ottobre 2019 22:27

AMBIENTE | 14 settembre 2019, 10:29

Aosta: Studenti 'netturbini' nella Giornata ecologica di venerdì 20 settembre

Aosta: Studenti 'netturbini' nella Giornata ecologica di venerdì 20 settembre

Novanta studenti valdostani hanno aderito alla manifestazione nazionale 'Puliamo il mondo', patrocinata dall’Amministrazione comunale di Aosta e promossa da Legambiente, organizzando la tradizionale 'Giornata ecologica' per venerdì 20 settembre dalle 9 alle 12.

L’appuntamento, coordinato dagli assessorati municipali all’Ambiente e all’Istruzione, sarà dedicato alla sensibilizzazione dei giovani verso il tema del rispetto dell’ambiente, e vi prenderanno parte quattro classi terze della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituzione scolastica 'Saint-Roch' di Aosta, che per la prima volta ha aderito all’iniziativa su impulso del proprio dirigente scolastico, Guido Cossard, che è anche consigliere comunale.

Nel corso della mattinata i circa 90 studenti, forniti di guanti e sacchi per la raccolta e accompagnati da alcuni insegnanti e dai volontari di Legambiente, saranno divisi in due squadre. La prima si occuperà della pulizia della zona degli impianti sportivi di Montfleury e della zona adiacente alla pista ciclabile lungo la Dora fino alla volta di regione Tzamberlet, mentre la seconda si concentrerà sulla zona di corso Lancieri, via dalla Chiesa e via Garin.

Entrambe le squadre -la prima a inizio mattinata, la seconda al termine della raccolta-raggiungeranno l’Isola ecologica di Montfleury dove i ragazzi parteciperanno a un’animazione di carattere ambientale.

Peraltro quest’anno, considerato il crescente successo dell’iniziativa nelle scuole, l’Amministrazione comunale di concerto con Legambiente ha deciso di organizzare una seconda 'Giornata ecologica' che si terrà nel mese di ottobre, e vedrà impegnate alcune classi prime della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituzione scolastica  aostana 'Eugenia Martinet'.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore