/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 11 settembre 2019, 09:17

Aosta: 'In Città senza la mia auto' palestra a cielo aperto nel cuore della città

Aosta: 'In Città senza la mia auto' palestra a cielo aperto nel cuore della città

Anche quest’anno il Comune di Aosta aderisce alla Settimana europea della Mobilità sostenibile, e lo fa organizzando la Giornata europea 'In città senza la mia auto', iniziativa di sensibilizzazione sulla mobilità urbana sostenibile in programma domenica 22 settembre.

In occasione della giornata senz’auto – che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini in merito alla riduzione dell’utilizzo di veicoli privati in favore dei mezzi pubblici o comunque non inquinanti – vie e piazze ricomprese nel perimetro disegnato dalla cinta muraria romana saranno chiuse al traffico automobilistico con i pedoni e i ciclisti che potranno riappropriarsi delle strade cittadine.

A partire dalle 14,30 e fino alle 18,30, infatti, piazza Arco di Augusto si trasformerà in un grande spazio di socializzazione: una palestra all'aria aperta per la pratica di attività ludico-sportive con decine di istruttori e volontari appartenenti a società ed enti sportivi che saranno a disposizione dei cittadini per dimostrazioni di diverse discipline: ginnastica artistica, ritmica, danza, sport di squadra (basket, volley), tennis, arti marziali e numerose altre.

Una giornata di festa e benessere senza il gas di scarico prodotto dai veicoli a motore che l’Amministrazione di Aosta, 'Città europea dello Sport' 2017, ha scelto di rendere ancora più interessante, diversificando il programma delle iniziative e moltiplicando le sedi.

Così, se piazza Arco di Augusto costituirà la platea principale della manifestazione, per contenere la numerosa presenza delle società che saranno presenti, aree per la manifestazione sono previste in via Garibaldi, all'inizio di viale Chabod, nella zona del Ponte di Pietra e nel perimetro del parcheggio prospiciente le scuole elementari.

In caso di maltempo la manifestazione sarà annullata.

Commenta l’assessore comunale all’Ambiente, Delio Donzel: "'In città senza la mia auto' è senza alcun dubbio uno degli appuntamenti più attesi e graditi da parte della popolazione, a dimostrazione che una città libera dalle auto, meno inquinata e più vivibile è una delle richieste più forti che provengono di cittadini. Se si vuole dare seguito e continuità al buon momento di Aosta certificato dai risultati in campo turistico, ambientale e sportivo, allora non si può prescindere da un ragionamento che deve comprendere amministratori, attività produttive e cittadinanza, volto a fare sempre più del capoluogo regionale una città 'green', con particolare riferimento alla mobilità sostenibile e al controllo delle emissioni inquinanti".

Per l'assessore comunale allo Sport, Carlo Marzi, "Anche la recente classifica pubblicata da 'Il Sole 24 Ore' sull’Indice della sportività nelle provincie italiane conferma che Aosta, al pari del più ampio bacino regionale, è una delle realtà in cui l’attività sportiva è ai massimi nel nostro Paese sia dal punto di vista dei grandi eventi, così come dell’avvicinamento alle diverse discipline da parte dei bambini e alla pratica amatoriale da parte delle categorie 'Master'".

Marzi è convinto che "il messaggio di 'Aosta Città europea dello Sport' ha, dunque, attecchito su un terreno fertile costituito da un territorio con una forte vocazione sportiva che si conferma anche in occasione della Giornata senz’auto all’insegna dell’equazione 'ambiente sano più sport uguale benessere psico-fisico'".

f.m. info Comune Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore