FEDE E RELIGIONI | martedì 17 settembre 2019 11:32

FEDE E RELIGIONI | 05 settembre 2019, 18:00

Domani venerdì 6 settembre saint Bertrand

Sancte Michaël Archangele, ora pro me! Alle tre, pensa a Gesù. (san Pio da Pietrelcina)

Domani venerdì 6 settembre saint Bertrand

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Venerdì 6 settembre

Vescovado - ore 11.00

Incontro del Vescovo con gli organi di informazione all’inizio dell’Anno pastorale

Pila - ore 20.30

Route all’Eremo di San Grato con i giovani

Sabato 7 settembre

Cattedrale - ore 9.30

S. Messa Pontificale e Processione per la Solennità di San Grato Patrono della Città e della Diocesi

Cattedrale - ore 17.00

Vespri Pontificali

Domenica 8 settembre

Aosta, Saint-Martin de Corléans - 18.30

Santa Messa per l’ingresso del nuovo Parroco

Lunedì 9 settembre

Curia Vescovile - ore 9.30

Riunione del Consiglio dei Vicari

Martedì 10 settembre

Roma - mattino

Riunione del Comitato CEI per la valutazione dei progetti di intervento

a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto

Roma - pomeriggio

Riunione del Consiglio Affari Giuridici della CEI

Mercoledì 11 settembre

Roma - mattino

Consulta nazionale beni culturali ecclesiastici

Roma - pomeriggio

Incontro del Comitato CEI per la valutazione dei progetti di intervento

a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto con la Commissione episcopale

per la cultura e le comunicazioni sociali

Venerdì 13 settembre

Vescovado - mattino

Udienze

Gignod - ore 17.00

Benedizione sede Carabinieri in congedo

Sabato 14 settembre

Cattedrale - Pont Suaz - ore 6.00

Pellegrinaggio mensile a N.-D. de Pitié

Le Messager Valdotain ricorda venerdì 6 settembre saint Bertrand

La Chiesa celebra  anche  San Zaccaria Profeta

Zaccaria fu chiamato al ministero profetico nel 520 a.C. Mediante visioni e parabole, egli annunzia l'invito di Dio a penitenza, condizione perché si avverino le promesse. Le sue profezie riguardano il futuro del rinato Israele, futuro prossimo e futuro messianico. Zaccaria mette in evidenza il carattere spirituale del rinato Israele, la sua santità. L'azione divina in quest'opera di santificazione raggiungerà la sua pienezza col regno del Messia. Questa rinascita è frutto esclusivo dell'amore di Dio e della sua onnipotenza. L'alleanza concretizzata nella promessa messianica fatta a David ripiglia il suo corso a Gerusalemme. La profezia si avverò alla lettera nell'entrata solenne di Gesù nella città santa. Così, insieme a un amore sconfinato verso il suo popolo, Dio unisce un'apertura totale verso le genti, che purificate entreranno a far parte del regno. Appartenente alla tribù di Levi, nato a Galaad e ritornato nella vecchiaia dalla Caldea in Palestina, Zaccaria avrebbe compiuto molti prodigi, accompagnandoli con profezie di contenuto apocalittico, come la fine del mondo e il doppio giudizio divino. Morto in tarda età sarebbe stato sepolto accanto alla tomba del profeta Aggeo.

Il sole sorge alle ore 6,43 e tramonta alle ore 20,05.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore