CULTURA | mercoledì 18 settembre 2019 14:13

CULTURA | 03 settembre 2019, 15:58

Oltre 70 eventi in Valle per 'Plaisir de Culture 2019'

Oltre 70 eventi in Valle per 'Plaisir de Culture 2019'

S'intitola 'Plaisirs de culture', la declinazione valdostana delle Giornate europee del patrimonio che si svolgerà dal 14 al 22 settembre. Sono oltre 70 gli eventi in programma per l'edizione 2019 della rassegna, la settima, dal sottotitolo 'Vivere il patrimonio culturale per condividerne il valore', che coinvolgerà una trentina di operatori sul territorio.

"Il programma - ha spiegato l'assessore regionale ai Beni culturali, Laurent Viérin, che ha illustrato il programma insieme alla Sovrintendente ai Beni culturali, Cristina De La Pierre e alla dirigente della Sovrintendenza, Viviane Vallet - offre molte opportunità di scoprire il patrimonio valdostano sia ai residenti sia ai turisti. Si tratta di eventi di alto profilo. Come simbolo abbiamo scelto il Messale di Issogne, in attesa della musealizzazione, e la presentazione avverrà in occasione dell'apertura della manifestazione all'interno della Collegiata di Sant'Orso, ad Aosta". Secondo Viérin "si coronano gli investimenti fatti nel settore culturale e in sinergia con il territorio".

Per l'intera durata di 'Plaisirs de culture' saranno visitabili gratuitamente o a tariffa ridotta numerosi beni e siti. Riprendendo il tema delle Giornate europee 'Cultura e intrattenimento' sono previste visite teatralizzate, rappresentazioni sceniche, performance, spettacoli, concerti per celebrare tutte le arti.

Per la chiusura della rassegna è in calendario un concerto-spettacolo - dal titolo 'Aether' - a cura di Christian Thoma e Andrea Carlotto all'interno dell'area megalitica di Aosta.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore