SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | mercoledì 18 settembre 2019 14:14

SANITÀ, SALUTE E STARE BENE | 01 settembre 2019, 10:00

Il ministro Bussetti sei mesi fa ha detto che avrebbe trovato una soluzione, ma non si è ancora fatto sentire

Il ministro Bussetti sei mesi fa ha detto che avrebbe trovato una soluzione, ma non si è ancora fatto sentire

Carlo, ha 32 anni, vive a Roma ed è affetto dalla distrofia muscolare di Duchenne, una malattia che gli impedisce molti movimenti in autonomia. Vuole prendere una seconda laurea, ma per far questo, avrebbe bisogno delle versioni digitali dei libri universitari, perché non riesce a sfogliare libri cartacei. Purtroppo però, le versioni digitali dei libri specialistici sono pochissime, a dispetto di tanti romanzi ormai disponibili in ebook.

Da mesi Carlo chiede al Governo e alle case editrici di mettere in commercio le versioni digitali dei libri universitari e professionali, allo scopo di garantire il diritto allo studio e alla formazione a tutte le persone con disabilità.

Eppure, dopo oltre 145mila firme e una risposta pubblica da parte del Ministro dell’Educazione, Marco Bussetti, che aveva assicurato di trovare presto una soluzione, niente si è mosso e nessuno ha ascoltato Carlo.

Ma Carlo non si arrende, non vuole che la sua vicenda e quella di altre persone come lui passi inosservata. Così ci ha incontrati e ci ha raccontato la sua storia in un'intervista. Se vuoi saperne di più e vuoi appoggiare la sua causa, guarda ora il suo video e fallo girare!

Il team di Change.org Italia


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore