FEDE E RELIGIONI | martedì 17 settembre 2019 11:34

FEDE E RELIGIONI | 25 agosto 2019, 18:00

Domani lunedì 26 agosto saint Zéphirin sainte Natacha

Siate amante e praticante della semplicità e dell'umiltà, e non vi curate dei giudizi del mondo, perché se questo mondo non avesse nulla da dire contro di noi, non saremmo veri servi di Dio. (san Pio da Pietrelcina)

Domani lunedì 26 agosto saint Zéphirin sainte Natacha

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Martedì 27 agosto Aosta - Pomeriggio e sera Incontro con Mons. Orazio Piazza e preti e seminaristi della diocesi di Sessa Aurunca

Giovedì 29 agosto - martedì 3 settembre Pellegrinaggio diocesano a Lourdes

Le Messager Valdotain ricorda lunedì 26 agosto saint Zéphirin sainte Natacha

La Chiesa celebra Sant' Alessandro di Bergamo Martire

Patrono di Bergamo, vissuto a cavallo del III e IV secolo. Dopo essere stato comandante di centuria della legione Tebea, utilizzata prevalentemente in Oriente, è spostato in Occidente. Gli viene ordinato di ricercare i cristiani contro i quali è in atto una persecuzione. Di fronte al suo rifiuto e di alcuni compagni segue la decimazione, a cui riesce a salvarsi. Scappa a Milano dove però è riconosciuto e incarcerato. Grazie a san Fedele, che organizza la fuga di Alessandro, si rifugia a Como e infine, passando per Fara Gera d'Adda e Capriate, arriva a Bergamo. Qui, ospite del principe Crotacio, che lo aiuta a nascondersi, inizia la sua opera di predicazione e conversione di molti cittadini, tra cui i martiri Fermo e Rustico. Ma nel 303 Alessandro è nuovamente scoperto e catturato. Condannato alla decapitazione, muore il 26 agosto a Bergamo, dove ora sorge la chiesa di Sant'Alessandro in Colonna.

Il sole sorge alle ore 6,34 e tramonta alle ore 20,18.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore