Dai comuni | domenica 22 settembre 2019 04:28

Dai comuni | 24 agosto 2019, 21:41

L'OPINIONE DEL SINDACO DI COURMAYEUR STEFANO MISEROCCHI CHE ABBIAMO RICEVUTO E PUBBLICHIAMO

L'OPINIONE DEL SINDACO DI COURMAYEUR STEFANO MISEROCCHI CHE ABBIAMO RICEVUTO E PUBBLICHIAMO

"A seguito dei diversi articoli usciti in questi giorni su alcune testate, relativi alla proposta di modifica del regolamento del Consiglio Comunale, oltre che alla non ammissione di un’interrogazione del Consigliere Massimo Sottile (Nuova Via), il Sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, precisa:

“Fermo restando che in data 5 marzo 2019 è stato inviato ai capigruppo il documento di proposta di modifica del Consigliere Alberto Vaglio, dal cui invio non è arrivata dalla minoranza nessun tipo di risposta, la Giunta ha invece lavorato allo stesso documento con l’obiettivo di: ampliare i tempi di convocazione del Consiglio, così come i tempi di consultazione dei documenti legati all’attività del Consiglio stesso; di inserire il question time quale mezzo di partecipazione diretta dei cittadini; di procedere agli adeguamenti normativi a seguito di alcune segnalazioni ricevute dagli uffici regionali; di procedere a correzioni di una serie di refusi nel testo.  

L’esigenza di lavorare a un testo armonizzato e coordinato ha portato alla presentazione di un testo alternativo proposto dall’Amministrazione su cui è stata regolarmente convocata la Conferenza dei capigruppo, in concomitanza con la convocazione del Consiglio comunale, affinché si esprimesse il parere consultivo su entrambe le richieste di modifica. Il tutto è stato condiviso con il Segretario comunale e quindi pienamente legittimo. 

Rispetto agli altri temi, evidenziati nelle diverse note della minoranza, preciso ancora che l’interrogazione del Consigliere Massimo Sottile era irricevibile per la non conformità al regolamento comunale art. 6, all’atto della convocazione è stata data debita comunicazione al diretto interessato. Può piacere o meno, ma così è secondo regolamento.

Infine, rispetto all’interpellanza avanzata dal Consigliere Alberto Vaglio, non iscritta all’ordine del giorno, preciso ancora che lo stesso regolamento comunale definisce chiaramente quando in caso di mozione, interpellanza e interrogazione il Sindaco disponga che si svolga un’unica discussione. Inoltre, l’interpellanza non è stata cancellata ma sarà semplicemente discussa al primo Consiglio comunale utile. 

Sarà il dibattito in Consiglio comunale, luogo deputato, a fornire gli ulteriori chiarimenti alle note stampa della minoranza “La Nuova Via” e a riportare i toni, spero, ad un livello più conforme ad Amministratori e Consiglieri comunali che rappresentano un’Istituzione pubblica".

Stefano Miserocchi

Sindaco di Courmayeur

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore