Chez Nous | domenica 22 settembre 2019 04:24

Chez Nous | 17 agosto 2019, 12:00

SABATO 17 E DOMENICA 18 AGOSTO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Per un’autocensura preventiva Chez Nous ha traslocato dove l’aria è più respirabile o quanto meno sa con chi ha a che fare. In Valle continua a cuocere la politica del bollito misto la cui ricetta si perde nella notte dei tempi nonostante tutti la vogliano gabellare per nuova. Accanto alle varie interpretazioni della politica bollita, esiste ovviamente una ricetta nuova, fresca, frizzante pronta a mandare in cantina e dare in pasto ai cani la vecchia ricetta della politica valdostana. Una ricetta non ancora pubblicata ma che presto sarà resa pubblica. Comunque sia, Bollito misto alla valdostana è una rubrica satirica, fatti, personaggi, omonimie e citazioni della rubrica sono puramente casuali. E' gradita la collaborazione di chi vuole fornire varianti, ingredienti, bagnetti e tutto quanto rende rinomato il Bollito misto valdostano

SABATO 17 E DOMENICA 18 AGOSTO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Il Diario settimanale dal sabato al venerdì

 

10 AGOSTO

La notizia è di quelle che a leggerla uno si chiede se è una barzelletta, poi deve riconoscere che è mestamente vera: la Lega Valle d’Aosta istituisce un corso per amministratori pubblici. Loro che hanno paralizzato il lavoro della Regione quando governavano, per loro stessa ammissione, causa inesperienza della macchina amministrativa. E che in campo nazionale rischiano denunce di incostituzionalità ogni tre per due. Cosa dobbiamo dunque aspettarci, per il futuro, una classe politica da spiaggia? ogni riferimento alla realtà è puramente casuale….(PaRe)

11 AGOSTO

“Sapevamo che ci sarebbe stata richiesta, ma, inutile negarlo, non ci aspettavamo numeri di questo genere” è il commento di Claudio Latino, Presidente del CSV, all’indomani della chiusura dei termini della selezione pubblica lanciata per individuare una risorsa da inserire nella funzione segreteria.

Evidente che chi ha governato e governa poco sa della disoccupazione. Di più, dove sono i navigator di giggina dimaiana memoria? (el.ip.)

12 AGOSTO

Emile Chanoux nei suoi scritti sognava l'Autonomia della Svizzera e dei suoi Cantoni e la garanzia internazionale. I nostri "politichini" (copyright Minuzzo) cosa sognano? (RODE)

13 AGOSTO

Salvini è alla ricerca di paletta e secchiello. Di pistole ad acqua se ne intende e più ancora di palloni gonfiati. La paletta gli servono per raccogliere la emme che sparge, quando non implora la madonna o sfoggia crocefissi e rosari. (verde lega)

14 AGOSTO

Grillo, Salvini, Di Maio avevano promesso un governo del cambiamento. Infatti hanno riscoperto i governi balneari di adreottiana e fanfaniana memoria. Cicli e ricicli della storia. Come le ere climatiche la loro sono durati solo una stagione.

15 AGOSTO

n spiaggia i bambini si divertono tirandosi i palloncini pieni d’acqua. In piazza Deffeyes i palloni si riempiono di ego e lo sparano contro gli avversari-alleati politici.

16 AGOSTO

Prima vanno poi vengono poi pretendono che chi da dove se ne sono andati chieda scusa. L’andarvi è stata una scelta per conquistare nuovi. Ma gli errori sono di chi se ne è andato, di chi è rimasto. O di tutti e quindi tutti devono chiedere scusa a tutti? Soprattutto ai Valdostani.

IL BOLLITO MISTO

 

SAV attiva nuovi servizi di info-viabilità per gli utenti in viaggio sull’Autostrada A5

SAV Società Autostrade Valdostane S.p.A., Concessionaria dell’Autostrada A5 Quincinetto-Aosta, alla vigilia del principale weekend di partenze per le vacanze estive che vedrà molti Utenti raggiungere le località turistiche della Valle d’Aosta, ha attivato nuovi servizi gratuiti finalizzati a migliorare l’informazione verso la clientela. E ci voleva tanto e da quando è stata costruita che l’autostrada Sav è tutta un cantiere. Sono riusciti persino a terminare la Salerno-Reggio Calabria ed è tutto detto.

Réunion la pace tra Uv e Uvp è già finita

Si vogliono sposare, sono in quattro e voglio fare un corpo unico. Quattro cuori e una capanna ma tutti quanti si siedono al tavolo con il coltello negli stivaletti. Uv, Uvp Alpe e Stella vorrebbero ma non riescono.

Fosson pensa alla poltrona

Copiato da La Stampa: Gli eventi costringono a una accelerazione, con la crisi di governo che ha già messo in agitazione il presidente della Regione Antonio Fosson: «Si interrompe il processo amministrativo, senza governo non abbiamo più interlocutori». Lavevaz sprona il fronte autonomista: «Bisogna capire cosa succederà a Roma. Il congresso degli autonomisti sarà a ottobre ma si rischia che ci siano anche le elezioni anticipate. Bisognerà arrivare a settembre avendo definito tutte le questioni».

Aosta come Capalbio

Estratto da Jean Barocco: Sopratutto non dobbiamo cadere nel « piège  » di ridurre tutto il dibattito politico, in una classifica tra buoni e cattivi Autonomisti, e lo dico per primo a me stesso, inserendo i valdostani a seconda di come uno la pensi, o nella categoria “liberi pensatori” o in quella “di manovratori”. Parliamo di contenuti…semplici : di mobilità, di sanità, di agricoltura, di buona politica, cose che capisce la gente, non facciamo come la sinistra intellettuale che si ritrovava solo e sola a Capalbio.

I crucci di Raffaele Mangano

Ma se i porti sono chiusi come dice Salvini come mai la mafia riesce a scaricare quintali di droga nei approdi italiani?

Bingo e bingo

Con due euro c’è chi a vinto 209 milioni al superenalotto. Superato il precedente record della lega che ha incassato 49 milioni senza però giocare la schedina.

Campioni di serie a e di serie infima

Gaia Tormena ha vinto il titolo mondiale in una specialità del ciclismo. Nessun telegramma di congratulazioni. A chi si è aggiudicato anche solo una medaglia di bronzo tutti i papaveri hanno inviato telegrammi. Ma allora eravamo in inverno. Ora siamo in estate. Allora c’era in ballo la Giunta regionale, oggi a ballare sono i valdostani.

Rimpasti

La Giunta Fosson è disassata a destra nonostante l’appoggio della fabbrica di Riccarand. I meccanici sono al lavoro per radrizzare l’avantreno e Luigi Berschy dirige le operazioni.

Le assurdità rilevate da Rete Civica

Assurdo punire chi soccorre in mare. Ci saranno più morti nel Mediterraneo e ne saremo responsabili. Tutto questo per l’approvazione del cosiddetto Decreto Sicurezza-bis che il Parlamento italiano ha varato e che contiene norme lesive dei principi costituzionali, e del buon senso, che Rete Civica non può che stigmatizzare.

Parlamentari muti

Chi si occupa di far sapere gli stanziamenti del governo per la Valle d’Aosta, chi manifesta preoccupazione per l’autonomia oltreoceano. Ma nessuno, è pur vero che sono solo due, ha spiegato i valdostani come la pensano sul decreto sicurezza.

Basket-ball

Chatrian e Di Matteo hanno fatto venire in Valle la pallacanestro Legnano e Di Matteo Ad del casino è stato legnato. Laurent Vierin ha affidato le sue fortune alla pallanestro Vare che salirà a Gressoney. In che cesto finirà il prossimo assessore?    

 

Verso la fine dell’estate

L'estate sta finendo e un anno se ne va
In aula di poltrone non ce ne sono più
È il solito rituale, ma ora manchi tu

La, languidi bri, brividi
Come il ghiaccio bruciano le sedie

Ba, ba, ba, baciami siamo due satelliti senza poltrona

È tempo che le elezioni arrivino

Io sono in attesa, non è una novità
Tu hai già chi ti consola, a me chi penserà

La, languidi bri, brividi
Come il ghiaccio bruciano le poltrone
L'estate sta finendo e un anno se ne va
Una fotografia è tutto quel che ho
Ma stanne pur sicura, io non ti scorderò

L'estate sta finendo e la sedia se ne va
Sto diventando grande, anche se non mi va

L'estate sta finendo
L'estate sta finendo
L'estate sta finendo (libero adattamento del testo di Carmelo La Bionda / Stefano Righi / Stefano Rota)

D'accord, tout le monde, passez un bon weekend. Bon appétit.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore