SOS Quattro Zampe | lunedì 19 agosto 2019 08:37

SOS Quattro Zampe | 12 agosto 2019, 12:36

Il 31 agosto scade il termine per presentare la dichiarazione di possesso di esemplari di testuggine palustre americana o di altri animali esotici invasivi

’Assessorato Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale ricorda che, ai sensi del Decreto legislativo 15 dicembre 2017, n. 230 (Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni comunitarie volte a prevenire e gestire l'introduzione e la diffusione delle specie esotiche invasive), è fatto divieto di allevare, commerciare, trasportare, utilizzare, cedere o scambiare esemplari di piante e animali esotici invasivi

Il 31 agosto scade il termine per presentare la dichiarazione  di possesso di esemplari di testuggine palustre americana  o di altri animali esotici invasivi

Nell’elenco delle specie, consultabile sul sito del Ministero dell’Ambiente, rientra anche la testuggine palustre americana (Trachemys scripta), la cosiddetta tartaruga d’acqua che molte persone hanno in casa come animale da compagnia.

Coloro che possiedono già delle Trachemys scripta possono continuare a detenerle, a condizione di dichiararne il possesso e di custodire gli esemplari in modo che non siano rilasciati nell’ambiente e non siano messi in condizioni di riprodursi.

La dichiarazione del possesso va effettuata trasmettendo l’apposito modulo scaricabile dal sito web: www.minambiente.it/pagina/specie-esotiche-invasive, alla voce Modulo denuncia possesso, al Ministero dell’Ambiente via fax, PEC o raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando il documento di identità del proprietario, entro il 31 agosto 2019, termine fissato con il recente decreto legge 25 luglio 2019, n. 91.In alternativa, gli esemplari possono essere affidati al C.R.A.S. – Centro Recupero Animali Selvatici del Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale. Gli interessati possono contattare la Struttura flora e fauna (tel. 0165/776218–776401) per ricevere informazioni in merito e concordare le modalità di consegna degli animali.

In nessun caso gli esemplari possono essere rilasciati o abbandonati nell’ambiente.

info reg/ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore