CRONACA | domenica 18 agosto 2019 18:02

CRONACA | 10 agosto 2019, 09:19

Passeur fugge abbandonando 10 clandestini curdi nel furgone

Le immagini dell'intervento della polizia con la presa in carico dei curdi

Le immagini dell'intervento della polizia con la presa in carico dei curdi

E' ricercato il 'passeur' che due notti fa è riuscito a fuggire a La Thuile dopo essere stato intercettato dalla polizia. Inseguito dagli agenti e diretto in Francia alla guida di un furgone con a bordo 10 migranti curdi, tra cui tre bambini, aveva accelerato per provare a seminare la polizia ma è finito contro un terrapieno riuscendo poi ad abbandonare il mezzo e a fuggire a piedi, approfittando dell'oscurità. I fatti verso l'1 di venerdì 9 agosto,  lungo la strada del colle del Piccolo San Bernardo, vicino al confine.

A bordo del veicolo, con targa francese, "adibito al trasporto merci privo di aerazione e di luce", si legge in una nota della Questura di Aosta, c'erano anche due donne: i migranti erano "provati dalle condizioni inumane del viaggio nel vano di carico". Sono prima stati affidati alla Protezione civile valdostana e poi ad una struttura di accoglienza.

A 400 metri dal confine era ferma in una piazzola una Renault Scenic con targa francese, già notata dagli agenti prima dei fatti, ovvero mentre procedeva davanti al furgone. Si trattava di un'auto con funzione di staffetta secondo i poliziotti, che hanno arrestato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina il conducente, K.M.A.M., iracheno di 27 anni con permesso di soggiorno umanitario.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore