Chez Nous | venerdì 22 novembre 2019 08:06

Chez Nous | 10 agosto 2019, 12:00

SABATO 10 E DOMENICA 11 AGOSTO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Per un’autocensura preventiva Chez Nous ha traslocato dove l’aria è più respirabile o quanto meno sa con chi ha a che fare. In Valle continua a cuocere la politica del bollito misto la cui ricetta si perde nella notte dei tempi nonostante tutti la vogliano gabellare per nuova. Accanto alle varie interpretazioni della politica bollita, esiste ovviamente una ricetta nuova, fresca, frizzante pronta a mandare in cantina e dare in pasto ai cani la vecchia ricetta della politica valdostana. Una ricetta non ancora pubblicata ma che presto sarà resa pubblica. Comunque sia, Bollito misto alla valdostana è una rubrica satirica, fatti, personaggi, omonimie e citazioni della rubrica sono puramente casuali. E' gradita la collaborazione di chi vuole fornire varianti, ingredienti, bagnetti e tutto quanto rende rinomato il Bollito misto valdostano

SABATO 10 E DOMENICA 11 AGOSTO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Il Diario settimanale dal sabato al venerdì

CONSIGLIO VALLE GIOVANI E VECCHI

Le rideau est tombé sur la troisième édition du Conseil des Jeunes Valdôtains, la simulation parlementaire qui a animé la Salle de l'Assemblée législative régionale du 29 juillet au 2 août 2019. Ora aspettiamo che il sipario cali sul Consiglio Valle vecchi.

QUANDO I CONDANNATI PONTIFICANO

“Ci sono circa 86 opere stradali in Italia che dovrebbero essere commissariate per completarne la realizzazione, tra le quali la viariante di Etroubles lungo la statale 27". Lo ha detto il deputato della Lega Edoardo Rixi, ex sottosegretario alle Infrastrutture, in apertura di 'ACourma', forum indipendente di attualità. Per chi ha la memoria corta è bene ricordare che il signor Rixi  è stato condannato a 3 anni e 5 mesi e dopo le insistenze del M5S ha dovuto dimettersi da sottosegretario perché è accusato di peculato e falso: lui e altri consiglieri regionali si sarebbero fatti rimborsare cene, viaggi, gite al luna park, gratta e vinci, ostriche, fiori e spese per oggetti vari, spacciandole per spese istituzionali. Dalla serie predicare, forse bene, ma razzolare male. E non si è capito se gli appalusi alla fine dell' intervento fossere per le sue affermazioni o segno di solidarietà ai giudici.

CREDITO CON CONTAGOCCE

Un’indagine realizzata dal Centro studi CNA mostra un quadro allarmante. Dal 2011 gli impieghi al sistema produttivo sono stati ridotti di 250 miliardi, pari al 25%. Le piccole imprese, quelle con meno di 20 addetti, sono le più colpite, avendo accusato un calo del 36% mentre per le attività con oltre 20 addetti la contrazione si è fermata al 23%. Ma le banche non dovrebbero sostenere gli investimenti produttivi? Se la politichetta valdostano sa qualcosa batta un colpo.

CI MANCA CESARE

Diamo a Cesare quel che è di Cesare: l'unico (purtroppo breve) periodo in cui Aosta è stata liberata dagli skaters che rumoreggiano e sporcano piazza Deffeyes è stato quello in cui la Lega governava la regione. Adesso plaudiamo al loro intento di ridare decoro a zone della città in balia di balordi disturbatori. Suona però poco verosimile che tale richiamo a un contegno più civico arrivi dai sostenitori di chi usa l'inno nazionale per la dance di cubiste da spiaggia. (PA.RE)

DEFUNTI MISEROCCHI

Il sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, manda in ferie i dipendenti  in piena stagione turistica quando e facile prevedere un aumento di lavoro per gli uffici comunali. E così i morti devono aspettare i comodi dell'Amminsitrazione per avere degna sepoltura.

SALVINFLOP

La partenza del Beach tour di Matteo Salvini è un flop. Spiaggia deserta a Sabaudia, ombrelloni e lettini vuoti. Il leader della Lega è incerto fino all'ultimo se fare un salto in una delle più belle località del litorale laziale, nel lido di uno degli alberghi di lusso, le Oasi di Kufra, come da programma sbandierato da giorni: sarebbe pure la prima tappa  dell"Estate italiana tour" che porterà per giorni questa sorta di pop star della politica lungo le coste del Centrosud. (Repubblica 7-8-2019) Sarà perché non aveva le cuffie e la chiavetta con l'inno di Mameli. (Gilu)

DESAPARECIDA

Che fine ha fatto la deputata della Valle d’Aosta Elisa Tripodi? Se c’è cosa fa? E’ scandaloso che 15000 residenti in VdA l’abbiano votata inviandola a Roma come deputata rappresentante del collegio uninominale valdostano. Il Parlamento italiano ormai ha perso molto della sobrietà di prima, ma mandarci una politicamente vergine è sembrata una brutta pagina per la Valle, ma quello che trovo insopportabile e il silenzio sulla non attività della deputata che segnalerò alla trasmissione di RaiTre Chi l’ha visto. (AnVi)

Memoria corta

Salvini ha decretato la crisi di governo ma solo a maggio diceva che era “l’ultima cosa di cui gli italiani hanno bisogno”.

La poltrona traballa

Anticipando la crisi di governo aperta da Salvini, Front Valdotain Area Civica e Pour notre Vallé, allias Emily Rini Renato Favre e Antonio Fosson, hanno annunciato urbi et orbi che stanno lavorando già per le prossime elezioni. DeI problemi della Valle d’Aosta se ne occuperanno se saranno rieletti.

La poltrona traballa 2

Secca la replica dell’Uvp: noi stiamo lavorando a una 'ri-fondazione' del "movimento autonomista", che ha come orizzonte un congresso da organizzare il prossimo autunno. E i problemi della Valle d’Aosta?

Smart Centoz

Il sindaco di Aosta ha preso due piccioni con una fava: dotare tutti gli aostani di una Smart; si riducono le dimensioni dei parcheggio e si raddoppiano gli incassi. GiocAosta Quest'anno saranno i 35 uomini/donne d'oro a vincere GiocAosta? Infatti sono esperti a giocare con il destino della Valle d'Aosta e dei valdostani, se parteciperanno saranno risulteranno imbattibili.

LA POLTRONA

Tema...

Un Giorno qualcuno ti chiederà:

Cosa pensi della poltrona?

Amor, amor, amor.

Io penso che la poltrona sia la più bella cosa che vi da felicità

ma ciò che credo è poi verità?

Vedo tutti che si dan da fare per trovar una poltrona che qualcuno poi sfilerà.

Viva, viva la poltrona è per la poltrona che campate

Viva, viva la poltrona è per la poltrona ancor vivrete.

Poltona è una parola

poltrona eterna non esiste

è solo nei sogni di chi non ha arte né parte.

È una cosa che ora è vicino

con la tua mano cade una Giunta

ed è lontana un'eternità.

Un'estate fa per molte notti ho creduto amasse davvero la Vallé

Sola la lasciai ma poi in silenzio ritornai

ed ho scoperto che trovava chi gli voleva far le scarpe.

Viva, viva la poltrona

è per la poltrona ancora vivrete.

So di non sbagliar se dico che la poltrona volte conquistar.

La poltrona è nel cuor

e il Consiglio Valle è calor

poi una poltrona c'è

per completare questo vosto amor.

Viva, viva la poltrona

è per la poltrona che campate

Viva, viva la poltrona

è per la poltrona ancora vivrete.

Viva, viva la poltrona è per la poltrona che banfate.

La-La-la-la-la (libero adattamento del testo Tema dei Giganti) D'accord, tout le monde, passez un bon weekend. Bon appétit.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore