FEDE E RELIGIONI | sabato 24 agosto 2019 19:04

FEDE E RELIGIONI | 09 agosto 2019, 18:00

Domani sabato 10 agosto saint Laurent

La vera umiltà del cuore è quella sentita e vissuta più che mostrata. Bisogna umiliarsi sempre davanti a Dio, ma non con quell'umiltà falsa che porta allo scoraggiamento, generando sconforto e disperazione. Dobbiamo avere un basso concetto di noi stessi. Crederci inferiori a tutti. Non anteporre il proprio utile a quello degli altri. (san Pio da Pietrelcina)

Domani sabato 10 agosto saint Laurent

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Sabato 10 agosto Cattedrale - Pont Suaz - ore 6.00 Pellegrinaggio mensile a N.-D. de Pitié

Domenica 11 agosto Challand-Saint-Victor - ore 10.00S. Messa per 44e Rencontre Valdôtaine

Giovedì 15 agosto Cattedrale - ore 10.30S. Messa per la solennità dell'Assunta

Cattedrale - ore 17.00Vespri

Martedì 20 agosto Vescovado mattino Udienze

Giovedì 22 agosto Aosta, Istituto San Giuseppe - ore 18.30Riunione Équipe #IO PARTECIPO

Venerdì 23 agostoVescovado-mattino Udienze

Domenica 25 agosto Gaby, Santuario di Voury Pellegrinaggio diocesano

Martedì 27 agosto Aosta - Pomeriggio e sera Incontro con Mons. Orazio Piazza e preti e seminaristi della diocesi di Sessa Aurunca

Giovedì 29 agosto - martedì 3 settembre Pellegrinaggio diocesano a Lourdes

 

*Le Messager Valdotain ricorda sabato 10 agosto saint Laurent

La Chiesa celebra San Lorenzo Diacono e martire

Lorenzo, da ragazzo, ha visto le grandiose feste per i mille anni della città di Roma, celebrate nel 237-38, regnando l’imperatore Filippo detto l’Arabo, perché figlio di un notabile della regione siriana. Poco dopo le feste, Filippo viene detronizzato e ucciso da Decio, duro persecutore dei cristiani, che muore in guerra nel 251. L’impero è in crisi, minacciato dalla pressione dei popoli germanici e dall’aggressività persiana. Contro i persiani combatte anche l’imperatore Valeriano, salito al trono nel 253: sconfitto dall’esercito di Shapur I, morirà in prigionia nel 260. Ma già nel 257 ha ordinato una persecuzione anticristiana.

Ed è qui che incontriamo Lorenzo, della cui vita si sa pochissimo. E’ noto soprattutto per la sua morte, e anche lì con problemi. Le antiche fonti lo indicano come arcidiacono di papa Sisto II; cioè il primo dei sette diaconi allora al servizio della Chiesa romana. Assiste il papa nella celebrazione dei riti, distribuisce l’Eucaristia e amministra le offerte fatte alla Chiesa.

Il sole sorge alle ore 6,07 e tramonta alle ore 20,53.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore