Chez Nous | venerdì 22 novembre 2019 08:21

Chez Nous | 27 luglio 2019, 12:00

SABATO 27 E DOMENICA 28 LUGLIO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Per un’autocensura preventiva Chez Nous ha traslocato dove l’aria è più respirabile o quanto meno sa con chi ha a che fare. In Valle continua a cuocere la politica del bollito misto la cui ricetta si perde nella notte dei tempi nonostante tutti la vogliano gabellare per nuova. Accanto alle varie interpretazioni della politica bollita, esiste ovviamente una ricetta nuova, fresca, frizzante pronta a mandare in cantina e dare in pasto ai cani la vecchia ricetta della politica valdostana. Una ricetta non ancora pubblicata ma che presto sarà resa pubblica. Comunque sia, Bollito misto alla valdostana è una rubrica satirica, fatti, personaggi, omonimie e citazioni della rubrica sono puramente casuali. E' gradita la collaborazione di chi vuole fornire varianti, ingredienti, bagnetti e tutto quanto rende rinomato il Bollito misto valdostano

SABATO 27 E DOMENICA 28 LUGLIO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Il Diario settimanale dal sabato al venerdì

E gli incompetenti

Abbiamo l'ndrangheta in Valle, aboliamo la festa dei calabresi. Non vogliamo gli immigrati, aboliamo i centri di accoglienza. Non andiamo più tanto d'accordo con i francesi, aboliamo la Rencontre Valdotaine. Ma..... abbiamo dei politici incompetenti, aboliamo le assemblee consiliari? (PARE).

Infatti, esiste un fenomeno sociale denominato Dunning-Kruger Effect, si tratta di una distorsione cognitiva dovuta all’incapacità metacognitiva motivo per il quale persone incompetenti in un campo si autovalutano, erroneamente, specialisti in materia, sopravvalutando le proprie capacità.

Pittime e poltrone

Una famiglia valdostana su 55 è Pittima della società recupero crediti che hanno acquistato i debiti deteriorati dalle banche che si sono così sbarazzate dei crediti inesigibili; E le famiglie si vedono 'rubare' la casa. Ma il fatto ancor più grave è che fra il 2017 e il 2018 le case all'asta in Italia sono aumentate del 4,60%; in Valle d'Aosta sono aumentate del  36,12%. Lo dice l'associazione Favor Debitoris. Ma la politichetta valdostana tace. Deve salvare le proprie poltrone.

Portatore di errori

Un personaggio di Thomas Berhnard, nel romanzo 'Antichi Maestri', sostiene che un cosidetto capolavoro contiene un errore perché la perfezione non esiste. Con i suoi commenti ad un giornale locale su una lettera aperta ad un suo ex assessore che vive un momento di grande difficoltà, il momentaneo sindaco di Aosta è la conferma, pur non essendo lui un capolavoro, dell'errore fatto uomo.

Minoranze ex

Ho sempre avuto simpatie per le minoranze, soprattutto per quelle bastonate dalla Storia: anche i Valdostani sono stati una minoranza, che pur nella povertà, pur vivendo in un paese difficile, a rischio, avevano saputo trasformarlo in abitabile… Poi hanno barattato la loro cultura e la loro intraprendenza, non con un piatto di lenticchie, ma con dei ‘buoni benzina’ e con un posto fisso’. Avevano una lingua, e l’hanno svenduta per pigrizia e per opportunismo, adottando lingia e costumi dei nuovi arrivati, anziché trasmettere loro i propri valori. E avevano tante altre cose. (tratto da Un Prete in Cammino di don Ivano Reboulaz)

Monumento alla smemoratezza

In piazza Chanoux ad Aosta sono iniziati i lavori per il restauro del Monumento al Soldato Valdostano. Nei prossimi giorni sarà illustrato l’intervento ed i tempi di esecuzione. Una presentazione in pompa magna degli Alpini, che hanno dimenticato di invitare i veri promotori amministrativi dal progetto e chi ha reperito buona parte dei fondi: l’allora Sindaco e Alpino Bruno Giordano, e l’allora e attuale assessore all'Istruzione Andrea Paron. Se sulle malattie si potesse scherzare si potrebbe  parlare di ……infantile. (an.vi.)

Divertissement

Circa 3000 emendamenti alle leggi da votare in consiglio regionale. Una provocazione voluta, è stato detto, per contestare chi vuole solo farsi vedere “volenteroso” a fini elettorali. La provocazione sembra altrettanto “volenterosa” e basta. Circa 3000 schiaffi ai valdostani che pagano i politici per vederli lavorare, non giocare a farsi i dispetti e bloccare ancora una volta la loro (scarsa) attività. Per fare opposizione cosi, forse è ancora meglio appoggiare la maggioranza per spingerla a mandare avanti i progetti. O no? Secondo i gruppi di minoranza ieri in Consiglio c'è stata una vittoria della democrazia. Non so se fermare i lavori dell'assemblea con 3000 emendamenti si possa definire democrazia, sembrerebbe piuttosto un ricatto. (PA.RE.)

Da una dittatura all’altra

Sulla spinta ideologica dell'anti-fascismo salottiero il Consiglio comunale di Aosta ha approvato un antide-mocratico provve - dimento. Obbligare, chi organizza qualsiasi tipo di manifestazione, di dichiarare di essere antifascista. E’ quanto di più fascista ci possa essere. Si è tornati ai tempi delle abiure e all’iscrizione obbligatoria al fascismo; questa volta l'iscrizione è antifascismo. Come Salvini che vuole censire i Rom. Se un artista di strada chiede il permesso di esibirsi deve dichiarare di essere antifascista. E se invece non lo è? chi lo accerta? Giustamente Vincenzo Caminiti si è chiesto ma quelli che hanno approvato il regolamento a chi e quando hanno dichiarato di essere antifascisti? Una forma di fascismo moderno è anche obbligare a esprimere le proprio opinioni per guadagnarsi la pagnotta. Tutti quelli che organizzazono manifestazioni sportive devono dichiarare di essere antifascisti; e se quelli che si iscrivono sono tutti fascisti? Aosta dal ventennio al duemillenio: da una dittatura all'altra. (ANVI)

Ringraziamenti

All’assessore comunale di Aosta Carlo Marzi il quale ha ammesso, grossomodo, che Aostacronaca vuole bene alla Città di Aosta. Ha compreso che le critiche si fanno a chi ha la possibilità di migliorare

Ringraziamenti 2

Al sindaco di Aosta che non ha sottoscritto la lettera di solidarietà a Marco Sorbara perché Aostacronaca non lo tratta bene ed è stata scritta da uno pseudo giornalista. Bene! Repetita juvant: esiste un fenomeno sociale denominato Dunning-Kruger Effect, si tratta di una distorsione cognitiva dovuta all’incapacità metacognitiva motivo per il quale persone incompetenti in un campo si autovalutano, erroneamente, specialisti in materia, sopravvalutando le proprie capacità.

Ringraziamenti 3

A tutti coloro che mi hanno espresso condivisione alla lettera di solidarietà umana a Marco Sorbara.

Ringraziamenti 4

A tutti coloro che hanno detto scritto mignotteria contro la lettera che ho scritto a Marco Sorbara. Hanno dimostrato quanto poca considerazione hanno per i fatti umani e l’alto valore che ha per loro una manciata di voti.

Aree di pensiero

E’ nata in Valle una nuova area di pensiero elaborata da fuoriusciti da altri partiti. Dicono, quelli della nuova area, che non hanno pretese di diventare un partito politico. Voglio portare idee al Consiglio regionale. Ma di idee e progetti al momento nemmeno l’ombra. La speranza è che le idee non siano quelle di cambiare partito, movimento o maggioranza ad ogni stormir di fronde e non appena intravvedono una poltrona mezza vuota.

Sottovalutazioni

Filo leghisti sostengono che dopo l'operazione Geenna che ha mostrato la connivenza fra uomini di partiti autonomisti e 'ndrangheta, oggi colpiscono gli altri arresti legati a diverse persone di clan che hanno uno scopo ben preciso: prendersi la Valle d'Aosta. Questa operazione non avviene in un giorno casuale, perché oggi in Valle inizia la festa di SS. Giorgio e Giacomo, la festa dei calabresi. Pura farneticazione: una mezza dozzina di residenti in Valle arrestati, se mai verranno accertate le loro responsabilità, non possono certo gettare discredito su un Popolo intero. I filo leghisti hanno la memoria corta si sono già dimenticati di Rixi, Armando Siri e i 49 milioni che la Lega deve restituire al popolo italiano, per non parlare di Gianluca Savoini, ex portavoce di Salvini, presidente dell’Associazione Lombardia-Russia. Repetita juvant: esiste un fenomeno sociale denominato Dunning-Kruger Effect, si tratta di una distorsione cognitiva dovuta all’incapacità metacognitiva motivo per il quale persone incompetenti in un campo si autovalutano, erroneamente, specialisti in materia, sopravvalutando le proprie capacità.

Conigli

I filo leghisti hanno scritto: Se è allora certo che esiste una sana e forte comunità calabrese in Valle d'Aosta, è altrettanto sicuro che essa debba affermare una forte presa di distanza tramite gli organizzatori della festa di SS. Giorgio e Giacomo verso certi soggetti calabresi e non che stanno inquinando la nostra terra”. Se hanno gli attributi facciano nomi e cognomi.

Estate senza Te

Com'è triste la Valle soltanto un anno dopo

Com'è triste la Valle che non ci sei più

Si cercano parole, che nessuno dirà

E si vorrebbe piangere e non si può più.

Com'è triste la Valle nella barca c'è

Soltanto un Fosson che guarda verso te

E non ti chiede niente, perché negli occhi tuoi

E dentro la nostra mente i sei solamente tu.

Com'è triste la Valle soltanto un anno dopo

Le feste e le sagre si aprono per noi

Ma non lo sanno che oramai non ci sei.

Si fa dell'ironia, davanti a quella luna

Che un dì ti ha vista nostra presidente e non ti vede più.

Troppo triste la Valle, soltanto un anno dopo

Troppo triste la Valle perché non ci sei più.

(libero adattamento da Come è triste Venezia di Charles Aznavour )

D'accord, tout le monde, passez un bon weekend. Bon appétit.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore