/ CRONACA

CRONACA | 21 luglio 2019, 19:27

Complicati interventi del Soccorso alpino ma tre alpinisti salvati

Complicati interventi del Soccorso alpino ma tre alpinisti salvati

Gli uomini dell'elisoccorso sono intervenuti per recuperare in due interventi distinti due alpinisti caduti in un crepaccio.

Un alpinista è caduto per una ventina di metri lungo la Cresta del Soldato sulla Punta Giordani (Monte Rosa). Non essendo stato possibile il recupero con l'intervento diretto dell'elicottero a causa della meteo avversa, il ferito, cosciente, è stato raggiunto sul posto dalle guide alpine e dal medico per le prime cure. 

Un secondo alpinista è precipitato lungo la Cresta Sud Est della Piramide Vincent a quota 4.000 metri circa. L' intervento reso molto difficile dalle forti raffiche di vento e dalla scarsa visibilità.

Le guide e il medico sono stati lasciati 200 metri di quota più in basso e hanno raggiunto l’uomo salendo lungo la cresta. L’uomo ha riportato diversi traumi ed è in condizioni critiche.

Il Soccros alpino ha poi effettuato anche un intervento per recuperare un alpinista caduto in un crepaccio nel piano dietro il rifugio Gnifetti, a quota 3.600 mt circa: l’uomo si è salvato perché procedeva legato in cordata con altri alpinisti. L’alpinista avrebbe potuto riportare gravi traumi da congelamento in quanto non indossava abbigliamento adeguato; portava pantaloni corti.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore