Chez Nous | sabato 24 agosto 2019 19:04

Chez Nous | 20 luglio 2019, 12:00

SABATO 20 E DOMENICA 21 LUGLIO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

Per un’autocensura preventiva Chez Nous ha traslocato dove l’aria è più respirabile o quanto meno sa con chi ha a che fare. In Valle continua a cuocere la politica del bollito misto la cui ricetta si perde nella notte dei tempi nonostante tutti la vogliano gabellare per nuova. Accanto alle varie interpretazioni della politica bollita, esiste ovviamente una ricetta nuova, fresca, frizzante pronta a mandare in cantina e dare in pasto ai cani la vecchia ricetta della politica valdostana. Una ricetta non ancora pubblicata ma che presto sarà resa pubblica. Comunque sia, Bollito misto alla valdostana è una rubrica satirica, fatti, personaggi, omonimie e citazioni della rubrica sono puramente casuali. E' gradita la collaborazione di chi vuole fornire varianti, ingredienti, bagnetti e tutto quanto rende rinomato il Bollito misto valdostano

SABATO 20 E DOMENICA 21 LUGLIO BOLLITO MISTO ALLA VALDOSTANA

In Regione Governo ombra o Fosson commissariato?

Con l’ingresso di rete civica in maggioranza non si comprende se hanno formato un governo ombra o se Antonio Fosson è sotto tutela di Elio Riccarand.

Comitato Difesa Acque

L'estrema urgenza, spesso evocata per stroncare discussioni e approfondimenti sulla quotazione in Borsa della Compagnia Valdostana delle Acque, è improvvisamente scomparsa. La minaccia del ritorno alle urne sembra aver raffreddato la fretta che una parte della politica valdostana aveva nel portare a compimento questa operazione.

Striscianti umani

Ci sono umani senza arte e senza parte che sono costretti a strisciare nel torbido nei cui confronti gli ascari sono da candidare al premio nobel. Uno di questi striscianti ha inviato ad un quotidiano nazionale la lettera aperta pubblicata su Aostacronaca e diretta a Marco Sorbara (chi vuole leggerla clicchi qui), detenuto da sei mesi senza che si conoscano ancora i dettagli del suo arresto.

Lo strisciante che nella sua vita non ha mai realizzato nulla di positivo ma vissuto di malvagità, invidie e gelosie, facendo del giustizialismo a suo vantaggio la ragione di vita, sperava che inviando la lettera al gionale nazionale, lo stesso prendesse una posizione giustizialista.

E invece… E invece ha fatto l’effetto contrario perché chi non aveva avuto modo di leggere la lettera su Aostacronaca.it, l’ha letta sul nazionale e si è congratulato per il contenuto.

Fermenti e sgomitamenti

C’é gran fermento in Regione vanno in pensione dirigenti storici: il sovrintendente ai Beni Culturali Roberto Domaine ed il Segretario Generale Luigi Malfa. Già partiti gli sgomitamenti. E parlare di colpi bassi è adeguato visto che i due maschietti potrebbero essere sostituiti da due signore con gli attributi:  Daria Jorioz alla Sovirintendenza e Stefania Fanizzi al posto di Malfa.

Chi sarà il nuovo Cuccia valdostano?

Giuseppe Cilea, il Cuccia della Valle d’Aosta per la sua eterna permanenza in Finaosta,  ha imboccato la strada della pensione. Anche al 22 di via Festaz sgomitate a gogo tra i suoi sottoposti.

Quel che è di Grillo Salvini non tocchi

Fulvio Centoz chiede aiuto a Bruno Giordano

Buonasera. Come forse saprai già stiamo elaborando il #pianostrategico di #aosta2030 ed una delle varie attività che abbiamo messo in piedi per coinvolgere la gente è: AostaVisionSession/Mapping. Ci terrei molto se tu riuscissi a passare in Piazza Porta Praetoria nella giornata di sabato 27 luglio, dalle h.10.00 alle h.19.00. In quell'occasione ti chiederemmo di attaccare un tuo personale post-it su una cartina gigante di Aosta. Un gesto semplice, un gesto ricco di significati. E utile per costruire una visione della città! Il caloroso invito inviato dal sindaco Centoz al suo predecessore Bruno Giordano. Centoz si è accorto di aver toccato il fondo e non sa più a che santo votarsi.

Quel che è di Salvini nessuno lo tocca (leggi a lato)

Centomiranza

Si tranquillizzino gli aostani. Nel 2030 il Piano strategico del sindaco Centoz sistemerà tutto. Il Pci faceva piani decenali. Lui per essere più bravo dei comunisti li fa ultradecennali.

Bellaosta

Qualcuno ha chiamato a raccolta i socialisti d’antan per dare un nuovo volto alla città. E dio sa quanto ne ha bisogno.

Courmayuer e San Pantaleone

Per i festeggiamenti del santo patrono, san Pantaleone, gli organizzatori si sono fatto sponsorizzare dalle terme di Pré Saint Didier promettendo che per la festa di San Lorenzo, patrono di Pré Saint Didier, ricambieranno la cortesia con la sponsorizzazione del Csc.

Segreti

Non far sapere all’attaché quanto buono è il bollito di caprone.

Sindacato lavandaie

Un sindacato si è preoccupato circa le questioni di un manager per nulla attinente all’attività manageriale aziendale. Ma nulla ha detto circa un investimento della medesima azienda da 5 milioni di euro per azzerare le emissioni diffuse del convertitore AOD e pulire l’aria di Aosta.

Aosta-Rhêmes-Saint-Georges

A disegnare la Città di Aosta del futuro sono due ex sindaci di  Rhêmes-Saint-Georges, meno di 200 abitanti, che nessuno rimpiange.

Bon appétit.

piero.minuzzo@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore