Consiglio Valle | lunedì 19 agosto 2019 02:23

Consiglio Valle | 17 luglio 2019, 20:00

Ultima adunanza Consiglio Valle prima della pausa estiva

Il Consiglio regionale è convocato in sessione ordinaria mercoledì 24 e giovedì 25 luglio 2019, a partire dalle ore 9.00, per discutere un ordine del giorno composto di 52 oggetti, tra cui 14 interrogazioni, 28 interpellanze e 5 mozion

Ultima adunanza Consiglio Valle prima della pausa estiva

In discussione anche il parere sullo schema di decreto legislativo concernente norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Valle d'Aosta in materia di istituzione di un Collegio dei Revisori dei conti.

Delle interrogazioni, sette sono poste dalla Lega Vallée d'Aoste: messa in sicurezza e valorizzazione della strada romana delle Gallie nel tratto tra i comuni di Bard e Donnas; situazione del centro di ricerca "Human Technopole Valle d'Aosta"; esito delle procedure per la creazione di un polo per la ricerca scientifica e tecnologica nell'area Zincocelere a Pont-Saint-Martin; risultanze del monitoraggio relativo alla presenza del batterio della tubercolosi all'interno di una classe dell'Istituto tecnico professionale regionale di Aosta; presenza di barriere jersey lungo un tratto di strada regionale che collega il comune di Saint-Nicolas con l'abitato di Vetan; messa in sicurezza dell'alveo del torrente Comba Grala fra i comuni di Gressan e Charvensod; temporanea sostituzione di una pediatra attraverso l'utilizzo di risorse interne all'USL Valle d'Aosta.

Tre sono del gruppo Mouv': indicazioni emanate dalla Regione agli Enti locali in merito all'approvazione della legge 55/2019 in materia di appalti; rilascio di autorizzazioni al prelievo di materiale ghiaioso nell'alveo della Dora Baltea; tempistica per la consegna dei treni bimodali.

Due sono a firma del Movimento 5 Stelle: barriere architettoniche presenti in alcune stazioni ferroviarie e tempistica per la consegna dei treni bimodali e loro utilizzo a seguito dell'elettrificazione della tratta ferroviaria.

Due sono anche le interrogazioni di Rete Civica-Alliance Citoyenne: verifica dell'efficacia degli interventi di sistemazione dei terreni effettuati dal Consorzio di miglioramento fondiario "Rivo Val" nel comune di Nus; previsione di una chiusura per periodi limitati dell'ufficio turistico di Pont-Saint-Martin.

Delle ventotto interpellanze, due sono state depositate dal gruppo ADU-VdA per avere notizie del contratto per la gestione integrata dei rifiuti e del ritardo nell'erogazione alle Istituzioni scolastiche del Fondo di Istituto per il periodo gennaio-agosto 2019.

Dodici sono quelle proposte dalla Lega VdA: durata del divieto di svolgimento delle attività di parapendio sul versante italiano del Monte Bianco; difficoltà di reperimento di personale addetto ai servizi di assistenza domiciliare presso le Unité des Communes; segnalazione dell'Ordine degli Architetti in merito all'affido del servizio di redazione del progetto di manutenzione del castello Vallaise di Arnad; crediti vantati da aziende agricole relativi alle misure del Piano di sviluppo rurale 2014/2020; servizio di gestione di centri di accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale; ritardi nell'effettuazione dei controlli in merito alle imprese beneficiarie di contributi regionali; applicazione della riforma prevista dal decreto legislativo n. 117/2017 (Codice del Terzo settore); realizzazione di interventi a tutela del "Complesso difensivo di Saint-Germain" a Montjovet; rimborso dei danni provocati dalla fauna selvatica; rimozione di telecamere presso la sede di INVA Spa; recupero di una somma dovuta alla Regione da parte di un ex dipendente a titolo di risarcimento danni; ripresa dei lavori della variante sulla Strada statale 27 tra Etroubles e Saint-Oyen.

Un'interpellanza è stata sottoscritta congiuntamente dai gruppi Misto e Mouv' in merito alla manutenzione della pista ciclabile "Vélo Doire", mentre una è congiunta dei gruppi Misto e M5S per conoscere gli interventi per il ripristino di un tratto della pista ciclabile tra Chambave e Pontey.

Cinque interpellanze sono poi state presentate dal gruppo Mouv': situazione dei pagamenti delle misure previste dal PSR 2014/2020 da parte di AGEA alle varie aziende agricole; controlli sul corretto svolgimento del servizio di trasporto disabili da parte delle ditte aggiudicatrici; individuazione del percorso per la risoluzione della problematica riguardante il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco; natura del contratto da applicare al personale del J.B. Festaz; modalità di gestione nelle società partecipate dalla Regione delle spese legali derivanti dai comportamenti degli amministratori.

Sei sono le iniziative del M5S: destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata nella Regione; monitoraggio della qualità dell'aria all'interno dello stabilimento siderurgico "Cogne Acciai Speciali" e nelle zone esterne limitrofe; tempistica per l'adozione di un provvedimento legislativo volto a normare l'applicazione della tassa di soggiorno per gli affitti brevi; sostituzione dei prodotti contenuti nei distributori automatici presenti nelle scuole con alimenti sani e a basso contenuto calorico; prevenzione e controllo dei casi di aggressione di cani incustoditi; interventi per sopperire alle problematiche dei giovani disoccupati.

Infine, un'interpellanza è stata sottoscritta dal gruppo RC-AC relativamente all'emanazione di linee guida agli enti che si occupano della pulizia dei sentieri per la prevenzione dell'abbandono di rifiuti in plastica.

L'Assemblea sarà poi chiamata ad esaminare cinque mozioni: una è stata presentata congiuntamente dai gruppi Mouv' e Lega VdA per l'avvio di un tavolo di confronto con ARPEA, AREA VdA e Regione Piemonte per valutare una possibile collaborazione con ARPEA quale Ente pagatore; un'altra è a firma di ADU-VdA ed è volta alla realizzazione di un progetto di riorganizzazione dell'offerta musicale in Valle d'Aosta; una è congiunta dei gruppi Misto, Mouv', Lega VdA e ADU-VdA in merito alla predisposizione di un disegno di legge di modifica della legge regionale n. 46/1998 in materia di segretari degli Enti locali della Regione; quella a firma del Movimento 5 Stelle  riguarda la modifica del Piano di tutela delle acque e la previsione di incentivi per l'acquisizione di strumenti di misurazione di portata; infine, la mozione congiunta di Mouv', Lega Vda e ADU-VdA intende richiedere la convocazione urgente della Commissione per i beni culturali e ambientali per la verifica del possesso dei requisiti ai fini della dichiarazione di Palazzo Cogne quale edificio di "interesse culturale".

I lavori dell’Assemblea saranno trasmessi in diretta sul sito del Consiglio regionale (www.consiglio.vda.it), sul canale YouTube del Consiglio (www.youtube.it/user/consvda) oltre che sul canale televisivo TV Vallée (canale 15 del digitale terrestre).

info consiglio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore