/ CRONACA

CRONACA | 15 luglio 2019, 18:36

Alpinista 64enne muore sul Monte Bianco

Alpinisti in transito lungo il couloir du Gouter

Alpinisti in transito lungo il couloir du Gouter

Ancora un incidente mortale sul Monte Bianco, il secondo in tre giorni. Ieri pomeriggio un alpinista di 64 anni è morto per i traumi riportati da una caduta di 450 metri lungo la via normale francese di ascesa al Monte Bianco. 

L'uomo, un pediatra di 64 anni di Bourg-en-Bresse (Francia), è scivolato mentre percorreva il 'famigerato' couloir du Gouter, passaggio obbligato sulla normale francese del Bianco spazzato dalle frane e dalle slavine e noto per i diversi incidenti che si verificano ogni anno. L'alpinista procedeva in discesa insieme a tre amici e non era legato.  Sul posto è intervenuto in elicottero il Peloton de gendarmerie d'haute montagne di Chamonix, che ha potuto solo constatare la morte del medico.

Venerdì scorso era morto un alpinista italiano, Giovanni Mantero, vigile del fuoco di 44 anni di Genova, precipitando dal Mont Maudit, sempre nel massiccio del Monte Bianco. Il compagno di scalata, Bruno Canepa (54), suo collega, era rimasto ferito.

red. cro,

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore