ISTRUZIONE E FORMAZIONE | lunedì 19 agosto 2019 06:39

ISTRUZIONE E FORMAZIONE | 13 luglio 2019, 09:29

L'Univda si propone per il rilancio del commercio aostano

L'Univda si propone per il rilancio del commercio aostano

L'Università valdostana come motore di sviluppo per il commercio locale. Parola di Lucia Ravagli Ceroni, direttore generale dell'Università della Valle d'Aosta che a margine dell'Open Day in cui l'ateneo di Aosta ha presentato la propria offerta formativa ha sottolineato che "pochi conoscono effettivamente le potenzialità che ha questo ateneo nei confronti dell'impresa. Non ci sono bar, non ci sono ristoranti vicino alle sedi universitarie. Vedo cartelli 'vendesi' e non 'affittasi'. Quindi vorremmo collegarci di più con il territorio e portare a conoscenza dell'imprenditoria sul territorio le potenzialità che ha un'università anche in un piccolo centro".

Le domande di ammissione all'UniVdA si possono presentare sul sito 'www.univda.it', entro il 9 o il 18 settembre a seconda dei corsi di laurea. "Con i docenti di economia - ha aggiunto -Ravagli Ceroni - vorremmo fare qualche incontro proprio con gli operatori commerciali, spiegare queste potenzialità e dare qualche indicazione su come poter sviluppare la propria imprenditoria".

"L'altro obiettivo - ha sottolineato Ravagli Ceroni - che anche mi è stato dato dall'assessore Chantal Certan è stato di lavorare per il territorio. Quindi avere anche dei corsi di laurea che lavorino a stretto contatto con il nostro territorio come risorsa naturale, quindi Scienze forestali: adesso non dico un corso di laurea in queste materie perché non è così facile, però qualche corso che si spinga un po' sul territorio. Come ecopsicologia: hanno lavorato molto su una scuola biofilica a Gressoney, e quello sarà già un piccolo fiore all'occhiello di una ricerca che fa l'università".

val.pra.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore