Mondo Artigiano | lunedì 19 agosto 2019 06:36

Mondo Artigiano | 03 luglio 2019, 20:27

Soddisfazione di Cna e Confartigianato VdA per la reintroduzione della procedura negoziata fino a un milione di euro

Soddisfazione di Cna e Confartigianato VdA per la reintroduzione della procedura negoziata fino a un milione di euro

Cna e Confartigianato Valle d’Aosta esprimo vivo apprezzamento per l’intervento della Regione Valle d’Aosta in sede di Conferenza delle Regioni nel promuovere ed ottenere al modifica dell’art. 36 della L.55/2019 e reintroducendo la procedura negoziata per lavori fino ad un milione di Euro.

“In un quadro di grave crisi strutturale del settore delle costruzioni, come evidenziato dal rapporto di Banca d’Italia del giugno 2019, con una perdita del 40 % del Valore aggiunto rispetto al 2008, con un’emorragia di addetti e imprese un quadro di debolezza del settore privato, il lungo e contraddittorio iter di approvazione del cosiddetto decreto “sblocca cantieri” – commentano - ha di fatto reintrodotto dal mese di aprile la procedura aperta per gli appalti fino al milione di euro e di fatto invalidando il lavoro della Stazione unica appaltante della Valle d’Aosta impegnata nella ricerca di migliori performances di esecuzione dei lavori pubblici anche attraverso operatori del territorio”.

Cna e Confartigianato VdA auspichiamo tuttavia “un maggior interesse per il settore delle costruzioni, una sburocratizzazione degli adempimenti ed una ripresa degli investimenti infrastrutturali anche attraverso una più attenta programmazione degli interventi affinché le aziende del settore possano migliorare la propria organizzazione, renderla più efficiente ed in grado di rispondere alle nuove necessità dei committenti”.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore