/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 28 giugno 2019, 14:10

Studentesse valdostane premiate a Bruxelles

Foto di gruppo della premiazione delle due studentesse valdostane

Foto di gruppo della premiazione delle due studentesse valdostane

Un'autentica festa anche per il mondo della scuola valdostana, la premiazione svoltasi giovedì 27 giugno a Bruxelles della 14esima edizione del concorso EA/CoR Secondary Schools Competition. 

Tramite questa iniziativa gli studenti europei delle scuole secondarie superiori, tra i 14 e i 18 anni d’età, dimostrano ogni anno, tramite un test a scelta multipla e la redazione di un saggio, le loro conoscenze a proposito delle politiche e delle Istituzioni europee.

I vincitori, 21 studenti provenienti da Estonia, Irlanda, Italia, Lituania, Polonia, Romania e Slovacchia, tra cui le valdostane Sophie Gorret e Gloria Levi, studentesse valdostane dell’Istituzione scolastica di istruzione liceale, tecnica e professionale ISILTeP di Verrès, hanno potuto così visitare la capitale europea, dove era in corso la sessione plenaria del Comitato delle Regioni, l’organo politico consultivo dell’UE istituito nel 1994 dal Trattato sull'Unione europea per coinvolgere gli Enti locali e regionali nel processo di elaborazione delle politiche europee.

Al termine della premiazione, tenutasi presso il Comitato delle Regioni, alla presenza del Presidente Karl-Heinz Lambertz, gli studenti hanno potuto visitare il Parlamento europeo e il Museo della storia europea, per meglio comprendere il funzionamento delle Istituzioni e il processo che ha portato alla formazione dell’Europa unita.

Il concorso, organizzato fin dal 2006 dal Gruppo politico Alleanza Europea, che riunisce i partiti regionali e autonomisti di tutta Europa, vuole celebrare la diversità delle Regioni europee e fornire ai giovani europei una possibilità di incontrarsi al di là dei confini nazionali.

Presente alla premiazione il membro valdostano del Comitato delle Regioni e del Gruppo politico Alleanza Europea, il Consigliere regionale Pierluigi Marquis (Stella Alpina), che, nel fare le proprie congratulazioni alle studentesse valdostane premiate, ha espresso profonda soddisfazione per un’iniziativa che, in un momento in cui il progetto europeo è messo in discussione, avvicina i giovani di diversi paesi e ha auspicato che l’esperienza di oggi sia la base per scambi futuri tra i giovani europei.

"Questa è una ulteriore opportunità che viene offerta ai giovani valdostani - dichiarano il Presidente della Giunta Antonio Fosson e l’assessore regionale agli Affari europei Luigi Bertschy - che hanno potuto così conoscere il funzionamento delle Istituzioni europee e confrontarsi con giovani di altre Regioni europee. Con queste piccole iniziative si ottengono grandi risultati di integrazione e di apertura verso un’Europa che deve diventare sempre più un punto di riferimento per gli Stati membri".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore