EVENTI E APPUNTAMENTI | martedì 20 agosto 2019 23:21

EVENTI E APPUNTAMENTI | 22 giugno 2019, 10:00

La mobilità sostenibile ai piedi del Gran Paradiso con il primo Alpine Pearls E-Tour

La mobilità sostenibile ai piedi del Gran Paradiso con il primo Alpine Pearls E-Tour

Una sfida d’altri tempi è quella che vedrà protagonisti in Valle uomini e macchine elettriche nell'evento più sostenibile dell'anno: il primo Alpine Pearls E-Tour.  Con il patrocinio della Commissione Europea, del ministero dell’Ambiente e dei Trasporti italiano e svizzero, dell'Ente ricerca sistema energetico italiano (RSE), della Regione Valle d'Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano,  dei Parchi Nazionali Gran Paradiso, Stelvio e Triglav in Slovenia oltre che diverse associazioni e imprese la carovana dell'E-tour vedrà impegnate sette auto elettriche che percorreranno dal 4 al 10 luglio un tragitto che unirà diverse località alpine europee con lo scopo di mostrare la funzionalità  di una nuova idea di mobilità: quella sostenibile.

 

Come nella mitica Mille Miglia, usando solo gli elettroni, verranno percorsi 1.600 km, attraversati 6 paesi delle Alpi in 5 tappe, con un dislivello positivo di ben 16.000 metri a bordo di 7 auto, il tutto con un impatto sull'ambiente pari a zero. Alta tecnologia, passione per l'ambiente e turismo sostenibile saranno i punti chiave di questo E-tour.  Principale promotore del progetto è Alpine Pearls, un'associazione di comuni nata nel 2006 come follow-up del progetto europeo Alps Mobility, con lo scopo di unire località alpine accomunate dalla missione di promuovere un turismo basato sulla mobilità sostenibile, nel rispetto dell'ambiente e di chi lo vive.

7 auto e 7 diversi equipaggi formati  da esperti di mobilità elettrica, energie rinnovabili, turismo sostenibile e amministratori nel campo ambientale saranno gli ingredienti di questa impresa tutta Green. Il Tesla Destination Tour, Alpine Green Experience, Power Cruise Control e tutti gli altri equipaggi si muoveranno con alcune delle auto elettriche più diffuse sul mercato promosse da Nissan, Renault, Tesla, BMW e Jaguar. 
A differenza della Mille Miglia, nell’Alpine Pearls E-Tour non ci saranno sfide di velocità, ma il fine ultimo di tutti gli equipaggi sarà quello di divulgare i temi principali che riguardano il turismo sostenibile e la sua fusione con la mobilità elettrica. 

A Cogne, località valdostana del Parco Nazionale Gran Paradiso è fissata la partenza, mentre l’arrivo sarà a Bled, nel Parco Nazionale Triglav, in Slovenia. Il paese di partenza ed il paese che attenderà l'arrivo della carovana sostenibile uniranno con un filo tutte le mete del E-tour che fanno parte dell'associazione Alpine Pearls, tutti uniti nel simbolo della mobilità sostenibile :l'auto elettrica.

Cogne e Bled localizzate agli antipodi delle Alpi, sono state entrambe insignite nel 2018 fra le 100 destinazioni più sostenibili al mondo e allora quale modo migliore per celebrarle se non con l’Alpine Pearls E-Tour.

 
Fra le tappe e le intertappe principali vi saranno località che fanno parte di Alpine Pearls e non : Les Diablerets, Interlaken e Arosa in Svizzera,  Moso e Racines in Alto Adige, Moena in Trentino, Valbrenta in Veneto e Weissensee in Austria. Altri paesi della Francia e del Liechtenstein verranno attraversati dall’ Alpine Pearls E-tour con al seguito una Social Troupe per documentare il viaggio e valorizzare il grande impegno delle Perle Alpine  per promuovere un nuovo tipo di turismo anche sui social.


Aosta, Bolzano, Bled e Milano saranno le sedi delle conferenze stampa, il tutto per perseguire lo scopo della divulgazione di tematiche sulle quali le località di Alpine Pearls credono molto e che giorno dopo giorno stanno diventando sempre più oggetto di interesse.


Equipaggi, nuove tecnologie, viste mozzafiato e paesi incastonati tra le Alpi tutti uniti per divulgare un'idea di mobilità più vicina all'ambiente.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore