/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 22 giugno 2019, 19:41

La Valle rischia l'isolamento autostradale

Jean Barocco, presidente della IV Commissione permanente del Consiglio Valle, Sviluppo economico Commissione Sviluppo economico della Valle 'Stato e Concessionario facciano la loro parte'

La Valle rischia l'isolamento autostradale

"Da tempo si conoscono le criticità della frana, monitorata da sensori, che incombe sull'autostrada A5 nei pressi di Pont Saint Martin. Le Regioni Piemonte e Valle d'Aosta stanno intervenendo ma lo Stato è latitante”. Jean Barocco, presidente della IV Commissione permanente del Consiglio Valle, Sviluppo economico Commissione Sviluppo economico della Valle, richiama l’attenzione sulla necessità di iniziative urgenti e concrete per mettere in sicurezza il collegamento.

Per Barocco “la Valle d’Aosta, con la chiusura autostradale, vedrebbe compromesso il traffico internazionale e’ quindi necessario il Concessionario faccia la sua parte. Il ministero infrastrutture intervenga, Toninelli giochi un ruolo politico. Faccia il ministro!”.

Secondo il Presidente “i Sindaci e le Amministrazioni locali, subiscono ripercussioni gravissime economiche, sul traffico ed evidenti rischi. Toninelli  che fa? Sta zitto. Vogliamo aspettare un secondo ponte Morandi! Una situazione assurda e difficile quella registrata nelle scorse ore, anzi, da anni, sulla direttrice internazionale”. Ribadisce Barocco “da troppo tempo si conoscono i pericoli di quella frana”.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore