Governo Valdostano | domenica 18 agosto 2019 18:08

Governo Valdostano | 21 giugno 2019, 05:02

Assessore Viérin, 'con vini eroici riconosciuta specificità Valle d'Aosta'

L'assessore regionale all'Agricoltura, Laurent Vierin

L'assessore regionale all'Agricoltura, Laurent Vierin

Dopo mesi di confronto, con quasi sempre 'la montagna' perdente, la Conferenza Stato-Regioni ha finalmente raggiunto l’intesa sul decreto per la salvaguardia dei vigneti eroici o storici. Il decreto è emanato dal ministero delle Politiche agricole alimentari, in accordo con il ministero per i Beni e le Attività culturali e il ministero dell’ambiente.

Vengono dunque definiti vigneti eroici quelli situati su terreni con pendenza superiore al 30 per cento, o situati ad altitudini medie superiori ai 500 metri di quota, o posizionati su terrazze a gradoni nonché quelli delle piccole isole, seguendo la definizione di viticoltura eroica elaborata dal Centro di ricerche, studi, salvaguardia, coordinamento e valorizzazione per la viticoltura montana-Cervim della Valle d'Aosta. 

"Riconoscere il valore di vigneti di montagna aventi determinate caratteristiche - commenta l'assessore regionale all'Agricoltura e Turismo, Laurent Vierin, permetterà di intervenire in maniera mirata così da recuperare e ripristinare questi vigneti e con esse una parte di agricoltura collegata alla viticoltura e al mantenimento di un certo tipo di paesaggio. La Valle d'Aosta vede così riconosciuta una sua specificità che ha permesso nel tempo, grazie a diversi interventi e sostegni, di produrre dei vini che hanno ricevuto riconoscimenti e apprezzamento a livello nazionale e internazionale".

Tra i vigneti storici rientrano quelli la cui presenza  sulla superficie insiste fin dal 1960 e che sono caratterizzati da forme di allevamento tradizionale legate al luogo di produzione  o da presenza di sistemazioni idrauliche-agrarie storiche o di particolare pregio paesaggistico.

La salvaguardia di tali vigneti prevede la messa in opera di tipologie di intervento volte al loro ripristino, recupero e manutenzione che dovranno rispondere ai parametri illustrati nel decreto e che saranno finanziati con appositi atti.

L’elenco dei vigneti riconosciuti eroici o storici verrà tenuto dalla Regione che stabilirà le modalità di presentazione  delle domande per il riconoscimento dei terreni coltivato a 'vigneto di montagna'.

red. pol.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore