/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 19 giugno 2019, 17:09

Promossi per il programma Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 del FESR

La promozione giunge dal Comitato di sorveglianza del Programma cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), con il compito di valutarne l’attuazione e i progressi compiuti

Promossi per il programma Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 del FESR

Non solo per gli studenti è tempo d’esame. Anche la Regione ha dovuto fare vedere al  Comitato di sorveglianza del Programma che si è riunito ad Aosta i compito svolti ed i voti sono più che soddisfacenti tanto da meritare la promozione: 113 progetti per costi ammessi ammontanti a 64,6 milioni di euro; superato dello 0,4% la dotazione programmata. Il 52,8% dei costi ed oltre il 65% è stato pagato pari al 38% al programmato.

Nel giudizio finale si legge ancora che il Programma ha conseguito il target di spesa certificata previsto dai regolamenti comunitari al 31 dicembre 2018 e ha raggiunto i valori obiettivo degli indicatori finanziari e fisici previsti dal quadro di performance di metà periodo per il conseguimento della riserva finanziaria di efficacia pari al 6% del piano finanziario.

Ma l’assessore (a sn nella foto con due funzionari regionali) pigia il piede sull’acceleratore. “Dobbiamo guardare avanti  per fondare su solide basi progetti che valorizzino gli investimenti già fatti”, ha detto citando il progetto dedicato alla diffusione della Banda larga “che, a mio avviso, ora che ha raggiunto tutte le località della nostra Regione va valorizzato con ulteriori azioni e investimenti che ne implementino le potenzialità o ne permettano la piena fruizione anche ai territori marginali”.

Di più, l’assessore Bertschy interpreta lil Fesr come uno strumento “sempre più funzionale alla valorizzazione del grande patrimonio di cui disponiamo che dobbiamo continuare a valorizzare attraverso nuovi progetti strategici tra i quali anche quello di una pista ciclabile che percorra tutta la Valle d’Aosta collegandosi con il Piemonte”.

Alla riunione, presieduta dall’Assessore Luigi Bertschy, hanno preso parte Sabine Pfisterer della Direzione generale Politica regionale della Commissione europea, Elisabetta Sbarbaro dell’Agenzia per la coesione territoriale, e i rappresentanti della Regione e del Partenariato istituzionale, economico e sociale.

Nel corso della riunione sono stati illustrati, da parte delle Strutture regionali coinvolte, alcuni dei progetti in fase di attuazione sul Programma FESR tra cui Bassa Via, Rete cultura e turismo per la competitività, VdA Broadbusiness, Ricerca e Innovazione, Competitività delle imprese e Efficientamento energetico degli edifici pubblici.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore