/ ECONOMIA

ECONOMIA | 19 giugno 2019, 15:18

Una settantina di dipendenti della Manitelidea senza stipendio

Un altro fronte di crisi si apre in Valle d’Aosta dove una settantina di lavoratrici, dipendenti della Manitalidea di Ivrea sono senza stipendio da circa due mesi

Una settantina di dipendenti della Manitelidea senza stipendio

Lo rendono noto i sindacati di categoria che dicono: “La giungla degli appalti in Valle d'Aosta che colloca in rassegna molte imprese serie, ma altre discutibili, a giudicare dai trascorsi, registra una nuova protagonista negativa, la Manitalidea S.p.a., che opera in diversi uffici pubblici della nostra regione, con appalti e sub appalti, omette  i  diritti contrattuali e di legge, oltre al dovere morale e sostanziale di erogare gli stipendi ai Lavoratori”.

L’azienda, che gestisce i servizi di pulizia in Regione, Inail, Inps e altri uffici pubblici ha ricevuto da parte  delle organizzazioni del Piemonte e della Valle d'Aosta la contestazione del mancato pagamento delle retribuzioni e la dichiarazione dello stato di agitazione.

“Il 12 Giugno scorso – spiega la nota sindacale - l'incontro tra le Parti, avvenuto a Roma, non ha prodotto risultati significativi  in quanto il mancato pagamento degli stipendi è stato attribuito dall'Azienda con una laconica dichiarazione di mancanza di liquidità”. Di più, “nella stessa settimana è stato erogato lo stipendio riferito al mese di aprile con l'assenza di garanzie per i mesi successivi”.

 I Lavoratori dovrebbero  garantire la loro presenza senza certezze di ricevere gli stipendi correnti ed  arretrati, per questo i sindacati hanno

Dichiarato e annunciano che “se tale situazione continua a persistere, le assemblee dei lavoratori decideranno le iniziative da intraprendere”.

red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore